A Barcellona il secondo round del Ferrari Challenge Europe

condivisioni
commenti
A Barcellona il secondo round del Ferrari Challenge Europe
Di:

Dopo il round di apertura di Imola, il monomarca del Cavallino Rampante torna in pista sul circuito di Barcellona per un altro intenso fine settimana di gare.

Il Ferrari Challenge Europe Trofeo Pirelli ritorna nel fine settimana del 18 e 19 luglio sul circuito di Barcellona-Catalunya per il secondo round del 2020. Anche in questa occasione, come nella prova inaugurale di Imola (andata in scena il 4 e 5 luglio), l’evento sportivo si svolgerà senza pubblico, seguendo le disposizioni previste dalle autorità spagnole e motoristiche integrate dal protocollo Ferrari “Back on track” al fine di garantire la sicurezza dei partecipanti e del personale.

Trofeo Pirelli

Emanuele Maria Tabacchi (Rossocorsa), leader della graduatoria con 34 punti, grazie alla doppietta messa a segno ad Imola, si presenta a Barcellona con i favori del pronostico. A cercare di fermare la sua fuga ci saranno Fabienne Wohlwend (Octane 126), seconda a 10 lunghezze e Thomas Neubauer (Charles Pozzi), quarto in classifica. Assente in Catalunya Michelle Gatting (Scuderia Niki), che molto bene si era comportata nel primo round.

Nel Trofeo Pirelli Am saranno al via Matús Vyboh (Scuderia Praha), che dopo i due successi di Imola, proverà a ripetersi anche in Spagna. Lo slovacco dovrà difendersi dagli attacchi dei suoi più diretti inseguitori, Frederik Paulsen (Formula Racing) e Olivier Grotz (Formula Racing), tra le sorprese del primo round. Al via della corsa spagnola anche Roman Ziemian (Octane 126). Debutto stagionale a Barcellona per Frederik Espersen (Forza Racing), mentre Hanno Laskowski (Riller & Schnauck) sarà alla prima assoluta al volante della 488 Challenge Evo.

Coppa Shell

A Barcellona saranno pronti a darsi battaglia i primi tre della classifica, a cominciare dal primatista, l’austriaco Ernst Kirchmayr (Baron Motorsport), seguito dai due olandesi Roger Grouwels (Kroymans Automotive) e Fons Scheltema (Kessel Racing). La sfida si preannuncia molto entusiasmante anche perché i tre sono racchiusi in soli cinque punti. Attesa per il rientro di James Weiland (Rossocorsa), Campione del Mondo in carica nella Coppa Shell.

Nella Coppa Shell Am saranno presenti i piloti ai vertici della graduatoria, con Michael Simoncic (Baron Motorsport), autore di una doppietta a Imola, “Alex Fox” (SF Grand Est Mullhouse) e Laurent De Meeus (HR Owen). Dopo aver partecipato al primo round a Imola cercheranno di migliorarsi Dusan Palcr (Scuderia Praha), Miroslav Vyboh (Scuderia Praha), Matthias Moser (Scuderia Gohm) e Willem Van Der Vorm (Scuderia Montecarlo). Esordio stagionale anche per “Boris Gideon” (Formula Racing).

Programma

Le attività sportive sulla pista catalana inizieranno venerdì con le prime sessioni di prove libere dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30. Sabato, dopo le seconde libere in programma nella prima parte del mattino, scatteranno le qualifiche, dove i piloti si daranno battaglia a colpi di crono. Gara 1 della Coppa Shell è in programma alle 17.00, mentre il Trofeo Pirelli alle 18.20. Domenica le qualifiche inizieranno alle 10.00. Gara 2 della Coppa Shell partirà alle 14.00, mentre il Trofeo Pirelli alle 16.20.

TV e streaming

Il round del Ferrari Challenge Europe sarà trasmesso in diretta esclusiva sui canali Sky Sport. Nella giornata di sabato le due prove saranno visibili su Sky Sport Arena (canale 204), mentre domenica la gara di Coppa Shell potrà essere seguita su Sky Sport Collection (canale 205) e il Trofeo Pirelli su Sky Sport Arena.

Saranno inoltre assicurate le dirette streaming (con commento in lingua inglese) sul sito Ferrari Races (live.ferrari.com) che offrirà una copertura capillare dell’evento.

Ferrari Challenge Europe: Tabacchi e Kirchmayr sbancano Imola

Articolo precedente

Ferrari Challenge Europe: Tabacchi e Kirchmayr sbancano Imola

Prossimo Articolo

Ferrari Challenge, Barcellona: Neubauer e Weiland dominano Gara 1

Ferrari Challenge, Barcellona: Neubauer e Weiland dominano Gara 1
Carica commenti