Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
24 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
45 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
66 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic

Test Pirelli: Ferrari e Red Bull hanno deliberato le gomme rain per il 2020

condivisioni
commenti
Test Pirelli: Ferrari e Red Bull hanno deliberato le gomme rain per il 2020
Di:

Al Paul Ricard nel primo giorno ha girato la Ferrari con Vettel e Leclerc che si sono alternati al volante della SF90, mentre per la Red Bull era in pista Gasly. Nella seconda giornata era in azione solo Verstappen con la RB15. Definite le gomme da bagnato: full wet e intermedie

Si sono conclusi ieri sul circuito Paul Ricard i test di sviluppo degli pneumatici Pirelli da bagnato per la stagione 2020.

A scendere in pista sono stati i piloti titolari di Red Bull e Ferrari, a disposizione per l’unica prova programmata prima della delibera delle gomme wet ed intermedie che saranno a disposizione nel prossimo Mondiale di Formula 1.

Nella prima giornata la sessione del mattino ha visto in pista Sebastian Vettel e Pierre Gasly, con i tecnici Pirelli che hanno tirato un sospiro di sollievo per lo scongiurato pericolo di pioggia.

Può sembrare paradossale, visto che il programma prevedeva proprio la prova di gomme da bagnato, ma la possibilità di poter irrigare la pista artificialmente ha permesso di simulare diverse condizioni di asfalto regolando la quantità di acqua in pista.

La sessione pomeridiana della prima giornata ha visto Leclerc prendere il posto di Vettel al volante della Ferrari (64 giri per Seb, 46 per Charles), mentre Gasly ha completato la giornata con 108 giri all’attivo.

Nel secondo giorno in pista ha girato (come da programma) solo Max Verstappen, che ha completato 90 tornate.

Terminate le prove di sviluppo di wet ed intermedie, la Pirelli proseguirà con il programma mirato alla delibera delle mescole slick che prevede altre tre sessioni di test. La prima è pianificata sul Red Bull Ring il martedì e mercoledì dopo il Gran Premio d’Austria, con in pista l’Alfa Romeo, test che sarà replicato a Silverstone dopo il GP di Gran Bretagna con Red Bull e Williams.

Le ultime prove vedranno presente la sola Mercedes, che concluderà il lavoro di sviluppo in due giorni al Paul Ricard programmato il 12 e 13 settembre.

Scorrimento
Lista

Max Verstappen, Red Bull, Test Pirelli al Paul Ricard, Day 2

Max Verstappen, Red Bull, Test Pirelli al Paul Ricard, Day 2
1/2

Foto di: Pirelli

Pierre Gasly, Red Bull, Test Pirelli al Paul Ricard, Day 1

Pierre Gasly, Red Bull, Test Pirelli al Paul Ricard, Day 1
2/2

Foto di: Pirelli

Ferrari: Vettel e Leclerc al simulatore per uscire insieme dalla crisi della SF90

Articolo precedente

Ferrari: Vettel e Leclerc al simulatore per uscire insieme dalla crisi della SF90

Prossimo Articolo

Ecco perché il GP di Francia ha un ottimo rapporto qualità-prezzo

Ecco perché il GP di Francia ha un ottimo rapporto qualità-prezzo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Location Circuit Paul Ricard
Autore Roberto Chinchero