Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
3 giorni
G
GP 70° Anniversario
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
30 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
116 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
130 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
143 giorni

McLaren: ecco il soffiaggio che migliora l'estrazione del calore dai radiatori

condivisioni
commenti
McLaren: ecco il soffiaggio che migliora l'estrazione del calore dai radiatori
Di:
28 lug 2018, 09:16

La squadra di Woking ha nuovamente fatto ricorso al flap che crea un soffiaggio all'estremità delle pance per favorire l'estrazione dell'aria calda dai radiatori della power unit Renault.

La squadra di Woking continua a fare esperimenti nel tentativo di trovare cosa non funziona sulla deludente MCL33: con l'uscita di Matt Morris, direttore tecnico ad interim che ha rimesso il suo mandato prima del GP di Ungheria, e quella precedente di Tim Goss il team McLaren ha decapitato il vertice tecnico, in attesa che arrivi dalla Toro Rosso James Key.

In attesa di altri cambiamenti il team diretto da Zak Brown lascia che sia Peter Prodromou a portare avanti lo sviluppo della "papaya" e così sono proseguiti i test aerodinamici con la vernice flo viz spruzzata anche nel diffusore posteriore.

Fernando Alonso, McLaren MCL33

Fernando Alonso, McLaren MCL33

Photo by: Steven Tee / LAT Images

Sulla McLaren si è rivisto anche il flap che si trova a sbalzo della fine delle pance: qualcuno ha pensto che serva ad aumentare il carico aerodinamico, mentre in realtà è funzionale ad aumentare l'estrazione dell'aria calda dalle fiancate per migliorare il raffreddamento della power unit Renault.

La soluzione sperimentata già nei test invernali a Barcellona (quando faceva molto freddo) è stata ripresa nei circuiti più caldi visto che i tecnici di Woking avevano mantenuto l'idea del "size-zero" del retrotreno che è costata in termini di durata di tutto quello che c'era sotto al cofano a cominciare dagli scarichi.

Prossimo Articolo
La situazione della Force India è sempre più critica: è in amministrazione controllata

Articolo precedente

La situazione della Force India è sempre più critica: è in amministrazione controllata

Prossimo Articolo

Hungaroring, Libere 3: Vettel detta il passo, ma Bottas non è affatto lontano

Hungaroring, Libere 3: Vettel detta il passo, ma Bottas non è affatto lontano
Carica commenti