Il Bahrain ha deciso: Il GP di F1 si farà, ma a porte chiuse

Il Gran Premio del Bahrain sarà la prima gara di Formula 1 disputata a porte chiuse a seguito dello scoppio dell'epidemia mondiale di Coronavirus.

Il Bahrain ha deciso: Il GP di F1 si farà, ma a porte chiuse

Pochi giorni dopo che il regno del Golfo ha annunciato l'interruzione della vendita dei biglietti per valutare al meglio la situazione, ora ha annunciato che gli spettatori non saranno ammessi all'evento del 22 marzo.

In un comunicato rilasciato domenica mattina, il Bahrain ha spiegato che il secondo round della stagione F1 2020 sarà solo un evento televisivo.

"Dopo una consultazione con i nostri partner internazionali e con la Task Force nazionale per la salute del Regno, il Bahrain ha deciso di organizzare l'evento come riservato ai soli partecipanti" ha spiegato.

"Come nazione ospitante della F1, assicurare il benessere di tifosi e partecipanti alla gara è una responsabilità enorme".

"Data la continua diffusione del COVID-19 a livello glovale, l'organizzazione di un grande evento sportivo aperto al pubblico, che consetirebbe a migliaia di fan di interagire a stretto contatto, non sarebbe la cosa giusta da fare al momento".

"Ma per garantire che la salute degli addetti ai lavori e dei tifosi, lo stesso weekend di gara continuerà comunque come un evento televisivo".

Leggi anche:

Il Bahrain ha aggiunto che le severe misure adottare per limitare la diffusione del virus nelle ultime settimane sarebbero state ridimensionate se migliaia di tifosi fossero stati presenti alla gara.

"Le prime azioni del Bahrain per prevenire, identificare ed isolare i casi di COVID-19 hanno avuto finora grande successo".

"Un approccio che ha comportato misure rapide e proattive, identificando le persone colpite dal virus, di cui la stragrande maggioranza dei casi si riferisce a coloro che viaggiano nel paese per via aerea".

"Misure di allontanamento sociale aggressive hanno ulteriormente aumentato l'efficacia della prevenzione della diffusione del virus, cosa che sarebbe stata impossibile da mantenere se il Gran Premio fosse andato avanti come inizialmente previsto".

"Sappiamo che in molti saranno delusi da questa notizia, in particolare coloro che intendono recarsi all'evento, che è diventato fondamentale per il calendario internazionale della Formula 1, ma la sicurezza deve rimanere la nostra massima priorità".

La scelta del Bahrain arriva poche ore dopo che l'Italia ha annunciato che diverse regioni del nord sono state dichiarate "zona rossa", inclusa la provincia di Modena, dove ha sede la Ferrari.

Tuttavia, al momento la gara di apertura in Australia, fissata per la prossima settimana, dovrebbe ancora svolgersi regolarmente.

condivisioni
commenti
F1 2021: già cambia l'ala anteriore per ridurre l'effetto scia

Articolo precedente

F1 2021: già cambia l'ala anteriore per ridurre l'effetto scia

Prossimo Articolo

Ferrari autorizzata a partire per il GP d'Australia

Ferrari autorizzata a partire per il GP d'Australia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Bahrain
Location Bahrain International Circuit
Autore Jonathan Noble
Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021
F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Formula 1
13 mag 2021
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021
Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Formula 1
11 mag 2021
Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata" Prime

Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Spagna di Formula 1 vinto da Lewis Hamilton insieme a Marco Congiu e Matteo Bobbi. A deludere le aspettative su una pista che sulla carta si presentava a suo vantaggio è la Red Bull, che lascia Barcellona con il secondo posto di Verstappen

Formula 1
10 mag 2021
Minardi: "Verstappen ha dato tutto, manca la Red Bull" Prime

Minardi: "Verstappen ha dato tutto, manca la Red Bull"

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio di Spagna di F1.

Formula 1
10 mag 2021
GP Spagna: l'animazione grafica della gara Prime

GP Spagna: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP di Spagna di F1 in questa nostra animazione grafica, dove ripercorriamo l'andamento in classifica dei vari piloti

Formula 1
10 mag 2021