Røkland: "A Zlín per conquistare il podio ERC Junior"

condivisioni
commenti
Røkland:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
14 ago 2015, 14:16

Il norvegese ha imparato tanto in questa sua prima annata europea, che vuole concludere degnamente.

Il norvegese Steve Røkland ha dimostrato fino ad oggi che lui e il suo team possono competere ad ottimi livelli in Classe ERC Junior.

Senza aver avuto la possibilità di provare prima di ogni evento, il 23enne di Kongsvinger è sempre andato piuttosto bene e ora è pronto per affrontare l'ultima gara dell'anno, il Barum Rally di Zlín. Al momento Steve è terzo in classifica a -8 dal secondo posto.

Quali sono state le fasi migliori di questa tua stagione in ERC Junior fino ad oggi?
"Direi le Azzorre perché è stata una gara molto bella e diversa rispetto a quelle fatte da me fino ad ora. Finire sul podio in uno degli eventi più difficili in Europa è stato grande."

Cosa hai imparato di più quest'anno?
"E' una domanda difficile, credo di aver appreso molto sotto vari aspetti. Lottare in ERC Junior significa spingere sempre a fondo e questa è la prima cosa. Sono contento delle nostre performance stagionali, abbiamo lottato per le prime quattro posizioni in tutti i rally e nella classifica siamo in Top3 e gli unici di vertice a non aver mai corso gli eventi del calendario prima di quest'anno. Abbiamo davvero imparato tanto, ma i rally dell'ERC Junior sono completamente diversi da tutti gli altri."

Per l'ultima gara hai studiato una strategia particolare?
"Per la prima volta avremo la possibilità di presentarci al Barum Rally dopo aver effettuato un test pre-evento, con la speranza che ci possa aiutare. L'asfalto non è la mia superficie preferita, ma cercherò di fare del mio meglio. L'obiettivo è centrare il podio dell'ERC Junior, ma so che sarà dura perché i nostri avversari sono forti sull'asfalto."

Prossimo articolo ERC

Su questo articolo

Serie ERC
Evento Rally Barum Zlin
Piloti Steve Røkland
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie