Dávid Botka e la sua ŠKODA ad un bivio importante

condivisioni
commenti
Dávid Botka e la sua ŠKODA ad un bivio importante
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
14 mar 2018, 07:15

L'ungherese è pronto per la sua quarta stagione nell'ERC, ma stavolta avrà una Fabia R5 fra le mani e non potrà fallire. I risultati di quest'anno saranno importanti per capire cosa fare in futuro.

Dávid Botka si sta preparando per affrontare la sua quarta stagione consecutiva nel FIA European Rally Championship.

Il suo 2018 inizierà con l'Azores Airlines Rallye, una gara che l'ungherese ha già affrontato in tre occasioni, ma dove per la prima volta avrà fra le mani il volante della ŠKODA Fabia R5 acquistata a metà dello scorso anno.

"Stiamo cercando di prepararci al meglio per essere pronti ad affrontare questa sfida - ha commentato il Campione 2015 dell'ERC2 - La Fabia è stata un'ottima scelta e infatti abbiamo vinto il Rally di Croazia. Ora la conosciamo molto meglio e in queste settimane mi sto guardando i video delle PS".

"Vedendo la entry list c'è la conferma che l'ERC quest'anno sarà davvero tosto, ma sono anche pronto a dare il massimo in questa stagione. Vedremo se potremo giocarcela con i giovani e i veterani o no. Se non dovessi essere competitivo, allora per la prossima stagione penserò a qualcos'altro, sono ad un bivio importante della mia carriera".

Botka, che verrà affiancato da Márk Mesterházi alle note, nel 2016 terminò quarto assoluto con una vecchia Citroën DS3 R5.

L'Azores Airlines Rallye si svolgerà il weekend del 22-24 marzo. Fra gli ungheresi, con la ŠKODA ci sarà anche Norbert Herczig (MOL Racing Team), mentre Tibor Érdi Jr condurrà la propria Mitsubishi Lancer in ERC2.

Foto: DuEn / www.duen.hu

Prossimo articolo ERC
Remennik: "Arrivo alle Azzorre molto più preparato"

Previous article

Remennik: "Arrivo alle Azzorre molto più preparato"

Next article

Anche Mattia Vita correrà in ERC Junior U27 nel 2018

Anche Mattia Vita correrà in ERC Junior U27 nel 2018

Su questo articolo

Serie ERC
Piloti Dávid Botka
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie