Lamborghini correrà nel DTM con T3 Motorsport

Il marchio di supercar italiano Lamborghini sarà rappresentato nel DTM per la prima volta all’inizio della nuova era GT3 nel 2021.

Lamborghini correrà nel DTM con T3 Motorsport

Il team tedesco T3 Motorsport schiererà una Lamborghini Huracan EVO nel nuovo look DTM per il 19enne Esteban Muth, che porterà così a 19 il numero di macchine sulla griglia di partenza. La squadra con sede a Dresda ha partecipato al campiontao ADAC GT Master negli ultimi due anni, espandendo la sua line-up fino a tre macchine, con l’aggiunta di una Bentley Continental GT3 alle due Audi R8 LMS.

Ma lo scorso anno è stato annunciato il passaggio a Lamborghini per la stagione 2021 GT Master, dopo aver ordinato tre modelli Huracan GT3 EVO e la collaborazione con il marchio italiano si estenderà anche al DTM. Con questo annuncio, Lamborghini diventa il sesto costruttore diverso sulla griglia 2021, unendosi ai già presenti Audi, BMW, Mercedes, Ferrari e McLaren, quest’ultima solo in parte della stagione.

Il capo del team Jens Feucht dichiara: “Abbiamo presentati l’iscrizione sabato. Per il T3 Motorsport è una pietra miliare della storia del giovane team. È un grande passo per il futuro, è particolarmente importante far parte del DTM dall’inizio, con le modifiche ai regolamenti tecnici”.

Muth sarà il secondo pilota più giovane della griglia del 2021 dopo il pilota Red Bull junior Liam Lawson, che ha già esperienza sia con le auto GT sia con le monoposto. Muth è stato compagno di squadra di Lawson nel team Kiwi M2 Competition nell’ultima stagione vincente nella Toyota Racing Series nel 2019, chiudendo quinto in campionato con una vittoria e altri due podi.

Il pilota belga, che aveva già corso nella F4 francese, si è concentrato ampiamente sulle gare sportscar, gareggiando nel GT World Challenge Europe e nel GT4 European Series. Muth e T3 Competition svolgeranno solamente un test pre-stagione al Lausitzring dal 4 al 6 maggio, non avendo inviato l’iscrizione in tempo per i due giorni di test di Hockenheim, che si sono conclusi all’inizio di questo mese.

I test del Lausitzring precederanno l’inizio della stagione a Monza, in Italia, il 19 e 20 giugno. Inizialmente il secondo round era programmato a Norising nel mese di luglio, ma si sta cercando una nuova data in autunno a causa della pandemia di Covid-19.

condivisioni
commenti
DTM, Test Hockenheim, Giorno 2: dominio Mercedes guidato da Auer
Articolo precedente

DTM, Test Hockenheim, Giorno 2: dominio Mercedes guidato da Auer

Prossimo Articolo

Il DTM Trophy 2021 parlerà italiano grazie a Simone Riccitelli

Il DTM Trophy 2021 parlerà italiano grazie a Simone Riccitelli
Carica commenti