DTM | Jorge Lorenzo wildcard? "Mi piacerebbe". Berger è d'accordo

Jorge Lorenzo ha espresso il suo interesse per fare una gara da wildcard nel DTM dopo aver partecipato all'evento del Red Bull Ring due settimane fa.

DTM | Jorge Lorenzo wildcard? "Mi piacerebbe". Berger è d'accordo
Carica lettore audio

L'ex pilota di Yamaha, Ducati e Honda è passato alle corse automobilistiche dopo il ritiro dalla MotoGP alla fine della stagione 2019 e attualmente partecipa alla Porsche Carrera Cup Italia, dove ha ottenuto il suo primo piazzamento nella Top10 a Vallelunga.

Dopo aver incontrato il capo del DTM, Gerhard Berger, al Gran Premio del Qatar all'inizio di quest'anno, lo spagnolo ha avuto modo di vedere da vicino come viene gestito il campionato durante il penultimo evento della serie disputato a Spielberg.

Essendo rimasto colpito da quanto visto in Austria, il maiorchino è ora aperto all'idea di fare un'uscita nella serie, visto che si sta divertendo molto con le quattro ruote.

"Ho lavorato come commentatore alla gara di MotoGP a Spielberg. È lì che ho conosciuto Eddie [Mielke], che è mio amico da molto tempo e commenta il DTM", ha detto Lorenzo all'emittente tedesca ran.de.

"Ho incontrato anche Gerhard Berger. Mi hanno invitato qui e sono molto felice di aver conosciuto questo grande campionato. Ne ho sentito parlare molto bene e volevo vedere com'è effettivamente. Se Gerhard mi invitasse a fare un test insieme a una squadra, lo farei".

Negli ultimi anni sono stati ospiti del DTM numerosi nomi famosi di diverse discipline del motorsport; anche l'ex compagno di squadra di Lorenzo, Andrea Dovizioso, ha corso a Misano nel 2019 con un'Audi RS 5.

Il nove volte campione WRC Sebastien Loeb ha fatto il suo debutto nel DTM a Portimao con la Ferrari di AF Corse griffata AlphaTauri al posto di Nick Cassidy, impegnato in Formula E con Envision Racing.

Berger ha detto che vorrebbe vedere Lorenzo sulla griglia del DTM come wildcard ed è fiducioso che lo spagnolo possa dare spettacolo se si allenerà bene.

"Mi piacerebbe che fosse in griglia come pilota ospite, dopo tutto è una cosa che accade nel DTM", dice l'austriaco, capo di ITR.

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

"Abbiamo avuto una superstar assoluta come Sébastien Loeb alla prima gara di quest'anno. Abbiamo visto che qualcuno, se si impegna, può anche fare una bella figura. Non escluderei nemmeno Lorenzo".

Durante i suoi 12 anni di permanenza nella classe regina, Lorenzo ha ingaggiato una feroce rivalità con Valentino Rossi, oggi protagonista nel GT World Challenge Europe.

Alla domanda se sarebbe interessato a correre contro Rossi nel DTM, Lorenzo ha risposto: "Sarebbe sicuramente qualcosa di molto speciale. Abbiamo spesso combattuto l'uno contro l'altro sulla moto. E ora che siamo troppo vecchi per le moto, potremmo continuare queste battaglie in auto. Forse un giorno, perché no?

"Il mio rapporto con Vale è molto migliore ora che non siamo più in competizione. Forse un giorno ci incontreremo di nuovo su una pista".

condivisioni
commenti
DTM | Massima suspence in vista del gran finale di Hockenheim
Articolo precedente

DTM | Massima suspence in vista del gran finale di Hockenheim

Prossimo Articolo

DTM | Hockenheim: gli orari degli streaming su Motorsport.com

DTM | Hockenheim: gli orari degli streaming su Motorsport.com