Attesa grande bagarre nalla prima stagionale a Monza

Attesa grande bagarre nalla prima stagionale a Monza

I galloni di favoriti per ora se li dividono gli squadroni Ferrari e Audi

Ben 37 sono gli equipaggi che questo fine settimana a Monza scendono in campo per il primo incontro della Blancpain Endurance Series. È sicuramente una buona partenza per il nuovo campionato lanciato quest'anno dalla SRO di Stephane Ratel, che raccoglie vetture delle categorie GT3 e GT4, che si disputa su 5 incontri, tra i quali la 24 Ore di Spa e gli altri su gare di 3 ore, e che nella classe GT3 prevede tre raggruppamenti: il Pro Cup per piloti solo professionisti, il Pro-Am Cup per un misto di professionisti e semi, il Gentleman Trophy il cui nome è già esplicativo e che ammette la partecipazione solo con vetture degli anni precedenti. In particolare, in GT3 sono iscritte 7 Ferrari 458, 3 Aston Martin DBRS9, 5 Lamborghini Gallardo, 2 Lamborghini LP 560, 2 Porsche 997 GT3 R, 3 Porsche 997 GT3 Cup, 3 Ferrari F430 Scuderia, 2 Audi R8 LMS, 2 Ford GT e 1 Chevy Corverre Z06 R. Tanti i team di ottimo livello che si affronteranno e notevole è l'interesse per questo nuovo campionato da parte della Ferrari, rappresentata con le 458 da alcune squadre molto competitive. Prima fra tutte spicca il Vita4One, che è di fatto il Vitaphone che con le Maserati MC12 ha dominato le ultime 6 stagioni del FIA GT, vincendo 5 titoli Piloti e altrettanti Team. Per rimanere fedele al gruppo Ferrari-Maserati, la squadra di Michael Bartels ha acquistato tre 458 in versione GT3 e ne schiera due nella Pro Cup e una nella Pro-Am. Però vi sono ancora dubbi sugli equipaggi del Vita4One; quello di punta doveva vedere ancora insieme Michael Bartels e Andrea Bertolini, che in coppia hanno vinto 4 dei 5 titoli Piloti conquistati dal Vitaphone nel FIA GT e che insieme vorrebbero puntare anche alla conquista del primo titolo della Blancpain Endurance Series, ma non e stato ancora raggiunto l'accordo con il pilota italiano, anche collaudatore Ferrari-Maserati, per cui è possibile che il tedesco possa essere affiancato da Frank Kechele e Nico Verdonk, a loro volta entrambi provenienti dal FIA GT; non sono comunque escluse sorprese dell'ultima ora. Sempre in ambito Ferrari con le 458, molto temibile si presenta anche il team Sofrev con l'ottimo equipaggio Policand-Gueslard-Jousse. Vanno inoltre segnalate la Scuderia Vittoria con Bobbi-Iaconnelli-Petrobelli e l'AF Corse con Gerber-Griffin. L'Audi è la principale sfidante della Ferrari grazie allo squadrone del WRT, con due R8 LMS per due superequipaggi: Fassler-A.Piccini-Franchi e Albuquerqe-Ortelli-Longin. Con le Aston il team più competitivo si preannuncia il team Hexis con Makowiecki-Vannelet-Moser, con le Lamborghini LP 560 il Reiter con Thurn und Taxis-Meyr-Melnhof-Amos e con le Ford il Marc VDS con Martin-Leinders-Palttala. La Porsche, invece, per ora sembra la meno impegnata nella Blancpain Endurance Series, considerandola solo un campionato per "semplici" clienti. Comunque, la Casa tedesca può contare sull'Autorlando con Gianmaria-Ruberti-Roda e sul De Lorenzi con De Lorenzi-Borghi-Bonetti. Da segnalare in GT4 la Lotus Evora pilotata da Edoardo Piscopo e dai fratelli Greg e Leo Mansell, figli del campione del mondo di F.1 Nigel.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati BES
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1