Test Jerez SBK, Giorno 2: Rea al comando, Ducati soddisfatta

condivisioni
commenti
Test Jerez SBK, Giorno 2: Rea al comando, Ducati soddisfatta
27 nov 2018, 18:41

Il campione in carica chiude i test davanti a tutti, secondo crono per Lowes, che riduce il gap. Ducati continua a lavorare sullo sviluppo della V4 ed archivia i due giorni di Jerez con un bilancio positivo.

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
La moto di Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Leon Haslam, Kawasaki
Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team
Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team
Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team
Alex Lowes, Pata Yamaha
Marco Melandri, GRT Yamaha WorldSBK Team
Sandro Cortese, GRT Yamaha WorldSBK Team

Si concludono oggi i due giorni di test Superbike sul circuito di Jerez de la Frontera ed è ancora Jonathan Rea a dominare la classifica dei tempi, anche se non ufficiale. Secondo giorno in pista anche per Alvaro Bautista, autore di un grande debutto in sella alla Panigale V4 ma più in difficoltà oggi rispetto a ieri. Nel complesso, piloti e squadre lasciano il tracciato andaluso con un bilancio positivo, dopo 600 giri totali e passi avanti sullo sviluppo delle moto.

Come nella prima giornata, anche oggi il team Kawasaki ha lavorato sul telaio e sul motore della Ninja 2019, secondo Rea più rapida di quella della stagione da poco conclusa. Lo dimostrano i tempi: il campione in carica infatti ha fermato il cronometro sull’1'38"713 e ha completato 71 giri. Ben 101 sono invece le tornate fatte da Leon Haslam, che continua il lavoro di adattamento alla nuova moto. Il britannico chiude l’ultimo giorno di test con il terzo tempo, in 1'39"766.

Lavoro proseguito anche in casa Ducati, dove il team è impegnato nello sviluppo della Panigale V4 R. Anche oggi Alvaro Bautista precede nella classifica dei tempi Chaz Davies. Lo spagnolo ha completato 85 giri, il più rapido dei quali in 1'39"845. L’esordiente ha riscontrato qualche difficoltà in più rispetto alla prima giornata, è stato anche protagonista di due cadute. Nonostante tutto, archivia questi primi test con soddisfazione, i tanti giri accumulati gli hanno permesso di conoscere meglio la moto Superbike e sta impostando il setting di base.

Il veterano Ducati è stato più cauto anche oggi, non al pieno della forma perché ancora reduce dall’infortunio alla clavicola. 1'39"852 è il tempo più rapido di Davies, fatto segnare tra i 66 accumulati durante la seconda ed ultima giornata di test. Anche il britannico ha continuato a lavorare sullo sviluppo della Panigale V4, che pian piano impara a conoscere.

Il team Pata Yamaha archivia l’ultima giornata di test con il secondo crono di Alex Lowes. L’inglese ha completato 86 giri, il più veloce dei quali è stato segnato in 1'39"377, a 6 decimi da Rea. Ha trascorso gran parte della giornata alle spalle del campione del mondo in carica, avvicinandosi sempre di più. Più attardato il compagno di squadra: Michael van der Mark, ancora convalescente dopo la caduta in Qatar che gli ha procurato una frattura al polso, ha girato in maniera più cauta. Dopo 83 giri, l’olandese chiude la seconda tornata di test con il sesto tempo, in 1'40"092.

Yamaha ha portato in pista anche le due R1 del team GRT, guidate da Marco Melandri e Sandro Cortese. L’italiano ha accumulato 67 giri e, con il tempo di 1'40"235, chiude la seconda ed ultima giornata a Jerez in settima posizione. Subito dietro si piazza l’esordiente e campione in carica Supersport, ottavo. 1'40"592 è il miglior crono di Cortese, fatto segnare nel corso dei suoi 47 giri.

Anche oggi alcuni piloti Supersport hanno continuato a disputare i test insieme alle squadre della Superbike. A comandare la classifica della classe più piccola è ancora una volta Raffaele De Rosa, che in sella alla MV Agusta completa 68 giri e ferma il cronometro sull’1'43"059, che lo porta in nona posizione complessiva. Alle sue spalle ci sono Lucas Mahias e Hikari Okubo, che provano in sella alla Kawasaki del team Puccetti. I due hanno accumulato 73 e 74 giri rispettivamente. Il miglior tempo del francese è di 1'43"574, mentre quello del compagno di squadra in 1'43"745.

Superbike - Test Jerez - Classifica Giorno 2

   Posizione Pilota Moto Tempo/distacco
1 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'38”713
2 Alex Lowes Yamaha YZF-R1 +0"664
3 Leon Haslam Kawasaki ZX-10RR +1"053
4 Alvaro Bautista Ducati Panigale V4 R +1"132
5 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R +1"139
6 Michael van der Mark Yamaha YZF-R1 +1"379
7 Marco Melandri Yamaha YZF-R1 +1"522
8 Sandro Cortese Yamaha YZF-R1 +1"879
Prossimo Articolo
Ten Kate dichiara bancarotta! Fuori dalla SBK lo storico team vincitore di 10 mondiali fra SBK e Supersport

Articolo precedente

Ten Kate dichiara bancarotta! Fuori dalla SBK lo storico team vincitore di 10 mondiali fra SBK e Supersport

Prossimo Articolo

Ducati, Davies e Bautista: "Sappiamo cosa migliorare per rendere più forte la Panigale V4"

Ducati, Davies e Bautista: "Sappiamo cosa migliorare per rendere più forte la Panigale V4"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Test di novembre a Jerez
Sotto-evento Lunedì