WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Supersport, Jerez: Caricasulo vince una gara combattuta

condivisioni
commenti
Supersport, Jerez: Caricasulo vince una gara combattuta
Di:
9 giu 2019, 11:19

Nuova doppietta del team Bardahl Evan Bros a Jerez de la Frontera, con Caricasulo che vince su Randy Krummenacher, secondo. Sale sul podio Jules Cluzel, terzo e autore di una rimonta dall’ottava casella. Quinto De Rosa.

A Jerez la gara della Supersport regala spettacolo, con sorpassi e controsorpassi che vedono uscirne vincitore Federico Caricasulo. L’italiano del team Bardahl Evan Bros si è ripreso la prima posizione dopo la delusione delle qualifiche di ieri, in cui aveva conquistato la pole poi tolta a causa di un giro irregolare. Dopo una grande bagarre con il compagno di squadra e con un folto gruppo di avversari, Caricasulo ha tagliato il traguardo con nove decimi di vantaggio su Randy Krummenacher, secondo e scattato dalla prima casella. Chiude il podio Jules Cluzel, autore di una grande rimonta.

Al semaforo è Lucas Mahias ad ottenre il miglior spunto, ma non riesce a tenere il comando per molto, perché i due portacolori del team Evan Bros lo tallonano fino a sopravanzarlo già nei primi giri. Per tutta la durata della gara, i piloti di testa hanno combattuto duramente per le posizioni del podio e, tra un sorpasso e l’altro, si avvicinano anche i piloti delle retrovie, fino ad avere un gruppo di ben otto piloti in lotta per le prime posizioni.

A combattere per il podio troviamo Caricasulo, Krummenacher ed il francese del team Puccetti, che però deve arrendersi a Raffaele De Rosa prima e Jules Cluzel poi. Quest’ultimo, che scattava dall’ottava casella, recupera fino a lottare per il podio, conquistato nel finale con un grande sorpasso sul partenopeo della MV Agusta.

Nelle ultime fasi di gara risale la china anche Thomas Gradinger, rimasto al margine del gruppo di testa per poi sferrare gli attacchi nel finale, fino a tagliare il traguardo in quarta posizione, alle spalle di Cluzel. L’austriaco precede così Raffaele De Rosa, più in crisi negli ultimi giri e solo quinto al traguardo, dopo aver combattuto per il podio ad inizio gara.

Lucas Mahias passa sotto la bandiera a scacchi in sesta posizione, non il risultato che si aspettava quando ad inizio gara si era portato al comando, salvo poi doversi piegare allo strapotere delle Yamaha del team Evan Bros. Il francese precede il suo compagno di squadra Hikari Okubo, settimo. Segue Isaac Viñales, ottavo, mentre Corentin Perolari e Peter Sebestyen sono nono e decimo rispettivamente.

Prossimo Articolo
Jerez, Supersport: Caricasulo penalizzato. In pole partirà Krummenacher

Articolo precedente

Jerez, Supersport: Caricasulo penalizzato. In pole partirà Krummenacher

Prossimo Articolo

Supersport 300, Jerez: Gonzalez vince e allunga in classifica

Supersport 300, Jerez: Gonzalez vince e allunga in classifica
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK , Supersport
Evento Jerez
Sotto-evento SSP Gara
Location Circuito de Jerez
Autore Lorenza D'Adderio