SBK, Misano: Rea ancora record, sua la Superpole. Redding terzo

Jonathan Rea vola in qualifica e conquista una nuova Superpole, battendo il record della pista a Misano. Prima fila molto ristretta, con tre costruttori diversi nelle prime tre posizioni. Toprak Razgatlioglu è secondo, mentre Scott Redding è terzo. Rinaldi non va oltre il quarto crono.

SBK, Misano: Rea ancora record, sua la Superpole. Redding terzo

Quando è il momento di tirare fuori gli artigli, Jonathan Rea esce fuori: il Cannibale tira fuori un grande giro in Superpole e batte il record della pista di Misano, conquistando così una nuova partenza al palo. Il pilota Kawasaki ferma il cronometro sull'1'33"416 e beffa quelli che fino a poco fa erano i favoriti. 

Rea vola in Superpole e si mette alle spalle tutti i rivali, per la 36esima volta. In seconda posizione troviamo Toprak Razgatlioglu, autore di un gran giro nel finale di turno che lo porta in prima fila a soli 99 millesimi. Il turco della Yamaha riesce proprio negli ultimi secondi a beffare Scott Redding, che chiude la prima fila con la terza piazza. 

La Superpole di Misano è combattuta e in prima fila troviamo tre costruttori diversi, con Rea e Redding - primo e terzo rispettivamente - separati da 118 millesimi. Michael Ruben Rinaldi invece non trova in guizzo in qualifica e non riesce ad andare oltre il quarto crono dopo aver dominato le FP3. Il romagnolo della Ducati paga 262 millesimi dal poleman. 

Chi invece accusa un ritardo più consistente è Tom Sykes, che scatterà dalla seconda fila in quinta posizione. Il britannico è il primo dei piloti BMW ma resta a più di quattro decimi dalla vetta, seguito da Alex Lowes. Non una qualifica entusiasmante per il britannico della Kawasaki, che non riesce ad andare oltre il sesto tempo. 

Riesce invece ad agguantare la top 10 Lucas Mahias, che nelle prime fasi di sessione conquista la prima fila virtuale, salvo poi chiudere il turno in settima posizione. Il francese è il primo degli indipendenti e precede un ottimo Axel Bassani, autore di un grande giro che lo porta ancora una volta ad essere fra i primi dieci. L'italiano è ottavo, mentre chiudono la top 10 Alvaro Bautista e Chaz Davies, nono e decimo rispettivamente. 

Il gallese del team Go Eleven fatica di più in questo sabato di Misano, così come Honda: lo spagnolo chiude ai margini della top 10, ma Leon Haslam è solo 12esimo, alle spalle di Andrea Locatelli, 11esimo. 

Grande assente in questa qualifica è Garrett Gerloff, caduto all'inizio del turno alla Curva 1. Nessuna conseguenza per lo statunitense, che però non riesce ad ottenere un tempo cronometrato. Ad ogni modo il pilota GRT sarà costretto a partire dalla pit lane per scontare la penalità inflitta due settimane fa ad Estoril per l'incidente con Rinaldi. 

Assente anche Eugene Laverty, caduto durante la terza sessione di prove libere. Il pilota BMW è stato trasportato al centro medico e ha saltato la sessione di qualifica per svolgere accertamenti medici in attesa di sapere se riuscirà a prendere parte in Gara 1. 

Cla # Pilota Moto Tempo Gap km/h
1 1 United Kingdom Jonathan Rea Kawasaki 1'33.416   162.858
2 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu Yamaha 1'33.515 0.099 162.686
3 45 United Kingdom Scott Redding Ducati 1'33.534 0.118 162.653
4 21 Italy Michael Ruben Rinaldi Ducati 1'33.678 0.262 162.403
5 66 United Kingdom Tom Sykes BMW 1'33.860 0.444 162.088
6 22 United Kingdom Alex Lowes Kawasaki 1'33.897 0.481 162.024
7 44 France Lucas Mahias Kawasaki 1'33.924 0.508 161.977
8 47 Italy Axel Bassani Ducati 1'34.012 0.596 161.826
9 19 Spain Alvaro Bautista Honda 1'34.217 0.801 161.474
10 7 United Kingdom Chaz Davies Ducati 1'34.453 1.037 161.070
11 55 Italy Andrea Locatelli Yamaha 1'34.464 1.048 161.051
12 91 United Kingdom Leon Haslam Honda 1'34.520 1.104 160.956
13 60 Netherlands Michael van der Mark BMW 1'34.674 1.258 160.694
14 3 Japan Kohta Nozane Yamaha 1'34.677 1.261 160.689
15 94 Germany Jonas Folger BMW 1'34.892 1.476 160.325
16 53 Spain Tito Rabat Ducati 1'35.156 1.740 159.880
17 32 Spain Isaac Viñales Kawasaki 1'35.622 2.206 159.101
18 23 France Christophe Ponsson Yamaha 1'35.909 2.493 158.625
19 76 Italy Samuele Cavalieri Kawasaki 1'36.465 3.049 157.711
20 84 Belgium Loris Cresson Kawasaki 1'38.365 4.949 154.664
  31 United States Garrett Gerloff Yamaha    
condivisioni
commenti
SBK, Misano, Libere 3: Rinaldi padrone, paura per Laverty

Articolo precedente

SBK, Misano, Libere 3: Rinaldi padrone, paura per Laverty

Prossimo Articolo

SBK, Misano: Laverty unfit, salta Gara 1

SBK, Misano: Laverty unfit, salta Gara 1
Carica commenti
Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti" Prime

Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti"

In questo nuovo appuntamento con Il Rosa dei Motori, Lorenza D'Adderio intervista Ana Carrasco. La campionessa del Mondiale SSP300 del 2018 si racconta, evidenziando quanto l'ottimismo e l'entusiasmo siano ingredienti fondamentali per chi, come lei, ha dovuto recuperare le forze dopo un tremendo infortunio. Una motociclista temeraria e di talento, che non è indifferente a un altro grande campione come Jonathan Rea...

WSBK
22 lug 2021
BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita? Prime

BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita?

Tom Sykes e Michael van der Mark difficilmente dimenticheranno il round di Donington, grazie ai podi conquistati e alla solidità mostrata durante tutto il weekend. BMW convince e non vuole che questi risultati siano una tantum. L’obiettivo in Olanda è dimostrare di essere cresciuti davvero e di poter dire la propria, dando prova del fatto che Donington è stato solo il punto di partenza di una rinascita.

WSBK
9 lug 2021
Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale? Prime

Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale?

Scott Redding mette in archivio il round di Donington, il peggiore della sua stagione fino ad ora. Due zeri e neanche un podio sono il bilancio di un weekend che potrebbe segnare la fine della lotta iridata. "Difficile ma non impossibile", dice Redding. Ma da Assen serve la svolta.

WSBK
6 lug 2021
Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita" Prime

Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Lorenza D'Adderio intervista Mara Soto, meccanico Kawasaki nel team impegnato nel mondiale Superbike. Un viaggio attraverso i ricordi, gli obiettivi di una giovane ragazza che realizza il sogno di lavorare al fianco di un grande campione come Jonathan Rea.

WSBK
1 lug 2021
SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea? Prime

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

WSBK
15 giu 2021
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021
Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni Prime

Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni

Jonathan Rea ha dominato due delle tre gare disputate ad Aragon, round di apertura della stagione SBK. Il pilota Kawasaki è stato più forte dei limiti imposti dal regolamento e gli avversari devono già correre ai ripari.

WSBK
26 mag 2021