WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
1 giorno
16 lug
-
19 lug
Postponed
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
64 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
92 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
113 giorni
G
Rally di Germania
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
134 giorni
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
148 giorni
19 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
169 giorni

WRC, Rally Galles, Shakedown: Meeke precede Evans e Ogier

condivisioni
commenti
WRC, Rally Galles, Shakedown: Meeke precede Evans e Ogier
Di:
3 ott 2019, 11:01

Kris precede il gallese della M-Sport, Ogier e Lappi. Vicino ai primi Neuville. Nel WRC2 impressiona subito Oliver Solberg. Papà Petter è quarto di categoria.

Il terzultimo appuntamento del WRC 2019 è scattato questa mattina con lo Shakedown del Rally del Galles Gran Bretagna e con due padroni di casa che hanno subito mostrato di avere motivazioni extra in questo fine settimana.

Kris Meeke ha ottenuto la miglior prestazione della prova non valida per la classifica generale percorrendo i 4,68 chilometri del percorso Gwydir in 2'54"1 al volante della prima Toyota Yaris WRC.

Il nord-irlandese ha preceduto la Ford Fiesta del gallese Elfyn Evans, staccato di 9 decimi. Per Elfyn un rientro promettente dopo essere stato costretto a saltare le ultime due gare a causa di un infortunio alla schiena rimediato al Rally d'Estonia.

A conferma di quanto sia a proprio agio sul fango gallese, Sébastien Ogier ha firmato il secondo tempo a parimerito con Evans e il suo compagno di squadra Esapekka Lappi, per una partenza con i fiocchi di Citroen Racing, reduce dalla strepitosa doppietta ottenuta due settimane fa in Tuchia.

Ad appena un decimo dal terzetto che occupa la seconda posizione ecco Teemu Suninen, al volante della seconda Ford Fiesta del team M-Sport Ford. Il finnico sarà chiamato a confermare i grandi passi avanti fatti nelle ultime gare, da quando è navigato da Jarmo Lehtinen.

Se Ogier è il migliore dei tre piloti che si stanno giocando il titolo, Thierry Neuville è appena più lento. Il pilota della Hyundai è accreditato della sesta posizione, a 2 decimi da Ogier e davanti a Ott Tanak - solo ottavo a 9 decimi da lui - ma anche all'altra Toyota di Jari-Matti Latvala.

Continua a prendere confidenza con la i20 Coupé Craig Breen, nono a 4 decimi da Tanak ma davanti al compagno di squadra Andreas Mikkelsen, che completa la Top 10 davanti alla terza Ford Fiesta Plus, quella di Pontus Tidemand.

In questo fine settimana ci saranno motivi ancora più validi e profondi per seguire il WRC2. Petter Solberg correrà al volante di una Volkswagen Polo GTI R5 per dare l'addio al WRC, ma lo farà correndo nella medesima corsa in cui è presente il figlio, il talentuoso Oliver.

A staccare il miglior tempo di categoria è stato il solito Kalle Rovanpera, ormai lanciato verso il primo titolo mondiale della carriera, ma in seconda posizione, a 6 decimi da lui, c'è proprio Oliver Solberg. Il 18enne sembra poter ripercorrere le orme del papà: spettacolare ed estremamente veloce. Terzo posto per Gus Greensmith con la Ford Fiesta R5 MKII. Ottimo quarto Petter Solberg, che in questo weekend dovrà vedersela con ragazzini terribili.

Rally del Galles - Shakedown

  Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Meeke/Marshall Toyota Yaris WRC 2'54”1
2 Evans/Martin Ford Fiesta WRC +1"1
3 Ogier/Ingrassia Citroen C3 WRC +1"1
4 Lappi/Ferm Citroen C3 WRC +1"1
5 Suninen/Lehtinen Ford Fiesta WRC +1"2
6 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +1"4
7 Latvala/Anttila Toyota Yaris WRC +1"9
8 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC +2"3
9 Breen/Nagle Hyundai i20 Coupé WRC +2"7
10 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +3"1
Prossimo Articolo
WRC, regole 2022: rimane il 1.6 turbo. A breve si decide l'ibrido

Articolo precedente

WRC, regole 2022: rimane il 1.6 turbo. A breve si decide l'ibrido

Prossimo Articolo

WRC, Rally Galles, PS1: svetta Meeke. Petter Solberg è terzo!

WRC, Rally Galles, PS1: svetta Meeke. Petter Solberg è terzo!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Gran Bretagna
Autore Giacomo Rauli