Sardegna, Shakedown: Latvala e Paddon sembrano pronti per la riscossa

condivisioni
commenti
Sardegna, Shakedown: Latvala e Paddon sembrano pronti per la riscossa
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
07 giu 2018, 09:34

I due piloti autori di errori gravi in Portogallo sono stati i più veloci nello Shakedown del Rally Italia Sardegna. Bene le Toyota di Lappi e Tanak, ma anche Neuville.

L'appuntamento più atteso dagli appassionati italiani di rally, ossia il Rally Italia Sardegna, è iniziato ufficialmente questa mattina con lo Shakedown, la prova che anticipa l'inizio della gara (che avverrà stasera con la Superspeciale di Ittiri).

A firmare il miglior tempo sul breve tracciato di Olmedo, lunga 3,51 chilometri, è stato Jari-Matti Latvala al volante della Toyota Yaris WRC numero 7. Il finlandese deve forzatamente cercare di vincere la gara per riscattare ben tre errori di fila che hanno causato altrettanti ritiri nelle ultime gare.

In più dovrà convincere Makinen a rinnovargli il contratto, che scadrà al termine di questa stagione. Stesso obiettivo per Hayden Paddon, autore del secondo tempo assoluto della prova staccato di 8 decimi di secondo dall'ottimo tempo di Latvala.

Dietro al pilota della Hyundai ecco le altre due Toyota Yaris WRC ufficiali, quelle di Esapekka Lappi e Ott Tanak. Lo scorso anno Toyota colse un ottimo risultato in Sardegna e, grazie agli aggiornamenti fatti nel corso della stagione passata e nelle prime gare dell'anno, arriva da favorita.

In più Tanak dovrà cercare di recuperare punti sui due rivali per il titolo mondiale dopo aver commesso un errore in Portogallo che lo ha messo fuori dai giochi sin dalle prime prove del venerdì. Il nuovo leader del Mondiale Thierry Neuville ha firmato il quinto tempo al volante della seconda Hyundai i20 Coupé WRC, anche se alla pari con Lappi e Tanak.

Sébastien Ogier si è dovuto accontentare del sesto crono, staccato di mezzo secondo da Neuville. Ma questa prova, come detto, conta relativamente. iIl 5 volte iridato proverà infatti a mettersi alle spalle l'incidente del Portogallo per provare a ridurre il suo distacco dal belga nella classifica Mondiale, che ora è di 19 punti.

Dietro Ogier ecco le altre due Ford Fiesta WRC ufficiali, quelle di Elfyn Evans - splendido secondo in Portogallo - e Teemu Suninen. Il nono tempo è stato centrato da Andreas Mikkelsen, mentre la Top 10 è stata completata dalla prima Citroen C3 ufficiale, quella di Craig Breen. Mads Ostberg dovrà tentare di non far rimpiangere Kris Meeke in termini di velocità, ma al momento non è andato oltre l'11esimo tempo.

Se Citroen non può sorridere nel WRC, arrivano indicazioni dal WRC2 con Stéphane Lefebvre che ha firmato il miglior tempo assoluto della categoria al volante della nuova Citroen C3 R5 davanti alle Skoda Fabia R5 uffciali di Ole Christian Veiby e Jan Kopecky.

Rally Italia Sardegna - Shakedown

       Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Latvala/Anttila Toyota Yaris WRC 1'53”9
2 Paddon/Marshall Hyundai i20 Coupé WRC +0"8
3 Lappi/Ferm Toyota Yaris WRC +0"9
3 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC +0"9
3 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +0"9
6 Ogier/Ingrassia Ford Fiesta WRC +1"4
7 Evans/Barritt Ford Fiesta WRC +2"2
8 Suninen/Markkula Ford Fiesta WRC +2"8
9 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +3"2
10 Breen/Martin Citroen C3 WRC +3"6
Prossimo articolo WRC

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally d'Italia
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie