Polonia, PS19: Tanak amministra la vetta, Lefebvre sbatte

condivisioni
commenti
Polonia, PS19: Tanak amministra la vetta, Lefebvre sbatte
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
03 lug 2016, 08:12

Il francese danneggia la sospensione posteriore sinistra della sua DS3 e scivola fuori dalla top ten. Davanti la Ford gommata DMack dell'estone mantiene 18"3 sulla Volkswagen di Mikkelsen. Latvala vince la speciale: il quinto posto è vicino.

Mads Ostberg, Ola Floene, M-Sport Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, Ola Floene, M-Sport Ford Fiesta WRC
Ott Tanak, Raigo Molder, DMACK World Rally Team
Ott Tanak, Raigo Molder, DMACK World Rally Team
Lorenzo Bertelli, Simone Scattolin, Ford Fiesta WRC
Daniel Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Daniel Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Hayden Paddon, John Kennard, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport

Con le posizioni al vertice che ormai sembrano essere piuttosto consolidate, l'unico sussulto arrivato dalla PS19 del Rally di Polonia è stato l'errore di Stephane Lefebvre, che ha gettato via quindi il settimo posto della sua Citroen DS3 WRC.

Il francese è andato largo in una curva a destra, urtando ad alta velocità contro un banco di terra. Questo ha danneggiato sensibilmente la sospensione posteriore sinistra della sua vettura. Pur essendo riuscito a concludere gli 8,55 km cronometrati, lo ha fatto con oltre quattro minuti di ritardo, quindi precipitando fuori dalla zona punti e regalando una posizione al compagno Craig Breen, ma anche ad Eric Camilli, Mads Ostberg e Dani Sordo, che quindi entra nella top 10, ma anche lui ha urtato un banco di terra, quindi teme conseguenze.

A fare le spese dell'uscita di Lefebvre è stato anche Sebastien Ogier: il francese ha spiegato di aver visto sul dashboard l'indicazione della bandiera gialla e di essere stato quindi costretto ad alzare il piede. Ora quindi nella lotta per il quinto posto si ritrova a 18"3 dall'altra Volkswagen di Jari-Matti Latvala, che è stato il vincitore della speciale.

Davanti, come detto, rimane tutto invariato praticamente con la Ford Fiesta RS WRC gommata DMack di Ott Tanak che è ancora al comand con 18"6 sulla Polo R WRC di Andreas Mikkelsen, che a sua volta può amministrare 12"9 sulla Hyundai i20 di Hayden Paddon. 20" più indietro segue Thierry Neuville.

Pos.PilotaVetturaTempo/gap
1 Ott Tanak Ford Fiesta RS WRC 2.20'57"4
2 Andreas Mikkelsen Volkswagen Polo R WRC +18"6
3 Hayden Paddon Hyundai i20 WRC N.G. +31"5
4 Thierry Neuville Hyundai i20 WRC N.G. +51"5
5 Jari-Matti Latvala Volkswagen Polo R WRC +1'04"6
6 Sébastien Ogier Volkswagen Polo R WRC +1'22"9
7 Craig Breen DS3 WRC +1'54"9
8 Eric Camilli Ford Fiesta RS WRC +2'34"1
9 Mads Ostberg Ford Fiesta RS WRC +2'43"3
10 Dani Sordo Hyundai i20 WRC N.G. +2'46"4

 

Prossimo articolo WRC
Hyundai: ecco il prototipo della i20 WRC Plus 2017 3 porte!

Articolo precedente

Hyundai: ecco il prototipo della i20 WRC Plus 2017 3 porte!

Prossimo Articolo

La M-Sport inizia i test della Ford Fiesta RS WRC 2017

La M-Sport inizia i test della Ford Fiesta RS WRC 2017
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally della Polonia
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Prova speciale