Comini è lo Zar di Gara 1 a Sochi

condivisioni
commenti
Comini è lo Zar di Gara 1 a Sochi
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
03 lug 2016, 10:47

Stefano Comini ha dominato il primo round in Russia precedendo Pepe Oriola e Morbidelli. Nash è quarto, Vernay settimo seguito da un combattivo Fulin con la Giulietta.

Davit Kajaia, Liqui Moly Team Engstler, Volkswagen Golf GTI TCR
Ildar Rakhmatullin, West Coast Racing, Honda Civic TCR
Mato Homola, B3 Racing Team Hungary, SEAT León TCR
Pepe Oriola, Team Craft-Bamboo, SEAT León TCR
Michela Cerruti, Mulsanne Racing, Alfa Romeo Giulietta TCR
Gianni Morbidelli, West Coast Racing, Honda Civic TCR
Jean-Karl Vernay, Leopard Racing, Volkswagen Golf GTI TCR
James Nash, Team Craft-Bamboo, SEAT León TCR
Pepe Oriola, SEAT Leon TCR
Ildar Rakhmatullin, West Coast Racing, Honda Civic TCR

Stefano Comini ha trionfato nel primo round della TCR International Series andato in scena al Sochi Autodrom sotto un sole cocente.

Partito perfettamente dalla pole, il pilota della Leopard Racing è scappato via velocemente, tagliando il traguardo in solitaria al volante della sua Volkswagen Golf Gti TCR.

Pepe Oriola è secondo; lo spagnolo ha lottato inizialmente con Gianni Morbidelli, scattato benissimo e balzato alle spalle di Comini alla prima curva. Il pilota della Craft-Bamboo Lukoil ha poi risuperato il rivale della WestCoast Racing, piazzando dunque la sua SEAT sul podio davanti alla Honda del pesarese.

Quarto posto per James Nash, seguito da Dušan Borković, Mikhail Grachev, Jean-Karl Vernay, Petr Fulín e Davit Kajaia, i quali hanno divertito i fan con una bella bagarre nelle fasi iniziali. L'ottavo posto di Fulín è anche il miglior piazzamento in assoluto per la Alfa Romeo Giulietta costruita dalla Romeo Ferraris.

Mat’o Homola completa la zona punti. Lo slovacco sarà in prima fila al fianco di Attila Tassi per Gara 2, che scatterà alle 13;05 italiane.

IL FILM DELLA GARA

VIA – Comini parte benissimo dalla pole, alle sue spalle ci sono Morbidelli, Oriola e Vernay. Afanasyev stalla e scivola ultimo.
GIRO 1 – In zona punti ci sono anche Nash, Grachev, Borković e Fulín.
GIRO 2 – Comini scappa via, mentre Oriola passa Morbidelli ed è secondo.
GIRO 3 – Fulín e Kajaia sono in lotta per la settima piazza; stesso discorso per Borković e Grachev per la quinta.
GIRO 4 – Vernay si tocca con Nash è si ritrova decimo. Sheshenin tocca una pila di gomme e danneggia l'anteriore destra; il russo torna ai box.
GIRO 6 – Comini ha 4" di vantaggio su Oriola, che è seguito da Morbidelli, Nash e Borković; Vernay passa Homola ed è nono.
GIRO 7 – Fulín attacca Grachev per la sesta posizione, Kajaia si avvicina al duo. Afanasyev riceve un drive-through per non aver rispettato i limiti della pista
GIRO 8 – Vernay supera Kajaia ed è ottavo.
GIRO 9 – Vernay sorpassa Fulín per la settima piazza.
GIRO 11 – Comini vince in solitaria davanti a Oriola, Morbidelli, Nash e Borković.

TCR SOCHI - Gara 1

Prossimo articolo TCR
Ecco la Giulietta TCR in rosso Alfa Romeo!

Articolo precedente

Ecco la Giulietta TCR in rosso Alfa Romeo!

Prossimo Articolo

Audi ha la sua arma TCR: ecco la RS 3 LMS!

Audi ha la sua arma TCR: ecco la RS 3 LMS!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie TCR
Evento Sochi
Sotto-evento Domenica
Location Sochi Autodrom
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Gara