GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
59 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
81 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
73 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
129 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
30 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
G
Rally del Messico
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
23 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
10 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
24 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
9 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
4 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
29 giorni

Monza, Gara 2: bis di Baldan davanti a Scalvini, che conserva la leadership

condivisioni
commenti
Monza, Gara 2: bis di Baldan davanti a Scalvini, che conserva la leadership
Di:
18 giu 2017, 15:43

Il pilota di Pit Lane Competizioni si ripete davanti al rivale della Honda sempre in vetta, ma ora a +8. Bis sul podio per Massimiliano Gagliano sulla Volkswagen Golf GTI nei colori Pit Lane. Nel TCT vittoria per Bernazzani (Peugeot).

Nicola Baldan, Pit Lane,Seat Leon TCR-TCR
Nicola Baldan, Pit Lane,Seat Leon TCR-TCR festeggia la vittoria di Gara 1
Simon Reicher, Simon Reicher Motorsport, Audi RS3 LMS-TCR e Max Mugelli, Pit Lane, Audi RS3 LMS-TCR
La vettura danneggiata di Kevin Giacon, Opel Astra-TCR-TCR
Massimiliano Gagliano, Volkswagen Golf GTI-TCR
Massimiliano Gagliano, festeggia sul podio
Ricci-Bernazzani, Sport & Comunicazione by Autostar, Peugeot 308 MI16-TCT

Alla staccata della prima variante sono Baldan, Scalvini e Kralev davanti al gruppo, con Giacon e Mugelli che seguono dopo un’esitazione al via dalla seconda e terza posizione di schieramento. Si lotta già dal primo giro con Mugelli che cede a Reicher per poi riguadagnare la quinta posizione, mentre Bettera e Gagliano seguono al settimo ed ottavo posto.

I sorpassi non si contano con Bergonzini che supera Nataloni per la decima posizione alle spalle di Argenti, nono, mentre Gagliano supera Bettera per il settimo posto al terzo passaggio alla Roggia. Se alla metà gara Baldan procede con margine di sicurezza su Scalvini, alle loro spalle Giacon prova in più occasioni l’attacco su Kralev, mentre le Audi di Mugelli e Reicher sono a stretto contatto con Gagliano.

Bettera che invece segue all’ottavo posto ha il suo bel da fare per gestire Bergonzini ed Argenti. Al settimo giro Giacon riesce nel sorpasso su Kralev, mentre Bergonzini, Bettera e Argenti sono ai ferri corti per l’ottava posizione guadagnata dal pilota del BF Motortsport e prima del ritiro del pilota della Pit Lane Competizioni costretto ai box.

Nel finale si accende la lotta tra Mugelli, Reicher e Gagliano per la quinta posizione alle spalle di Kralev, ma ad avere la meglio è il pilota della Golf che approfitta di un nuovo corpo a corpo tra i due piloti Audi. Il colpo di scena finale arriva al 12esimo giro con Giacon che ancora una volta è costretto a fermare la sua Opel Astra con la anteriore sinistra deciappata.

Le scintille per il terzo posto sono fino al traguardo con Gagliano che riesce ad avere la meglio su Kralev poi costretto a cedere anche alle Audi di Reicher e Mugelli che poco dopo deve fermarsi nelle vie di fuga. Sul traguardo arriva la terza vittoria stagionale di Baldan davanti a Scalvini, Gagliano e Reicher che all’ultimo giro riguadagna il quarto posto dopo il nuovo tentativo di risposta di Kralev, così quinto.

Prossimo Articolo
Gara 1: Nicola Baldan centra il secondo successo stagionale a Monza

Articolo precedente

Gara 1: Nicola Baldan centra il secondo successo stagionale a Monza

Prossimo Articolo

Diversi piloti in pista al Mugello per preparare la prossima tappa

Diversi piloti in pista al Mugello per preparare la prossima tappa
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie TCR Italy
Autore Redazione Motorsport.com