Suzuki Rally Cup: la prima di Roberto Pellè al Rally del Friuli

condivisioni
commenti
Suzuki Rally Cup: la prima di Roberto Pellè al Rally del Friuli
Redazione
Di: Redazione
03 set 2018, 11:40

Il trentino Roberto Pellè, a bordo della Suzuki Swift Sport 1600 R1B della Destra 4, si aggiudica la quarta tappa della serie monomarca di Suzuki Italia. In evidenza Nicola Schileo, secondo al traguardo, e Stefano Martinelli, terzo con la Suzuki Swift 1.0 Boosterjet RSTB nei colori GR Motorsport.

Nicola Schileo, Gianguido Furnari, Suzuki Swift R1
Stefano Martinelli, Pier Carlo Sala, Suzuki Swift RS
Roberto Pelle, Roberto Riva, Suzuki Swift R1
Nicola Schileo, Gianguido Furnari, Suzuki Swift R1
Stefano Martinelli, Pier Carlo Sala, Suzuki Swift RS
Roberto Pelle, Roberto Riva, Suzuki Swift R1
Nicola Schileo, Gianguido Furnari, Suzuki Swift R1
Stefano Martinelli, Pier Carlo Sala, Suzuki Swift RS
Stefano Martinelli, Pier Carlo Sala, Suzuki Swift RS

E' il trentino Roberto Pellè ad aggiudicarsi il quarto round della Suzuki Rally Cup. Disputato sulle otto prove speciali disegnate nelle Valli del Natisone e del Torre, tra Martignacco e Udine, il Rally del Friuli è stato decisamente all'insegna della incertezza, soprattutto nei primi chilometri di gara.

Iniziato con il miglior tempo del vicentino Andrea Scalzotto nella prova inaugurale di Porzus, la sfida tra i numerosi trofeisti iscritti è proseguita con l'affermazione di Nicola Schileo nella seconda e spettacolare frazione di Gemona del Friuli - Città dello Sport e del Benstare. Lo scratch ha quindi lanciato il padovano al comando della gara, superando di soli tre decimi di secondo Scalzotto.

La prova cittadina ha concluso la prima giornata di gara, competizione che è ripartita il giorno seguente sotto una pioggia battente. Potendo contare su gomme Toyo nell'unica versione Toyo TIRES PX 888RT con omologazione FIA rally asfalto nella misura 195/50-15, tutti i concorrenti hanno provveduto ad apportare degli "intagli" supplementari agli pneumatici con la chiara intenzione di aumentare la tenuta di strada delle vetture.

Della nuova condizione meteo, è stato Pellè a trovar maggior feeling al punto di risultare il più veloce nella terza prova speciale, Trivio, che gli ha consentito di scalare posizioni e installarsi in seconda piazza alle spalle di Schileo, primo con 8"6 di vantaggio. Peloso cambia passo e vince la quarta frazione di Drenchia, risalendo al terzo posto.

Quinta piesse, quinto vincitore differente e la classifica generale subisce la terza variazione: questa volta è il toscano Martinelli a mettersi davanti a tutti, con Pellè secondo passando al comando della gara, superando Schileo. Il suo passo di Martinelli non è dei giorni migliori, ma gli consente di mantenersi tra i primi anche quando nella sesta prova è Alessandro Gnali ad essere il più rapido, andando a centrare l'affermazione nella Special Stage e guadagnare il surplus di punti.

Nella successiva e penultima piesse torna in cattedra Pellè che allunga decisamente al vertice assoluto, su di un Schileo decisamente in forma che va segnare lo scratch nella ottava e conclusiva frazione di Mersino. Al traguardo di Udine, Pellè centra la sua prima affermazione e Schileo si conferma secondo davanti al coriaceo Martinelli, seguono nell'ordine Gnali, Longo, Manica e l'aostano Peloso rallentato da una foratura nel corso della quinta prova speciale. Ottavo è Parolaro, nono Lunelli, mentre si sono ritirati il savonese Cornero ed il vicentino Scalzotto.

Classifica Suzuki Rally al Rally del Friuli Venezia Giulia:

1. Pellè - Riva (Suzuki Swift 1600 Sport R1B - Destra 4) in  1h45'32.2; 2. Schileo - Furnari (Suzuki Swift 1600 Sport R1B - Wrt-Winners Rally Team) a 6.7; 3. Martinelli - Sala (Suzuki Swift 1.0 Boosterjet RSTB - G.R. Motorsport) a 1'00.8; 4. Gnali - Pasini (Suzuki Swift 1600 Sport R1B - Mediaprom Racing) a 2'08.6; 5. Longo - Bazzanella (Suzuki Swift 1600 Sport R1B - Destra 4) a 2'27.9; 6. Manica - Danese (Suzuki Swift 1600 Sport R1B - Pintarally Motorsport) a 5'07.8; 7. Peloso - Iguera(Suzuki Swift 1600 Sport R1B - La Superba) a 5'53.2; 8. Parolaro - Manfredi (Suzuki Swift 1600 Sport R1B - Wrt-Winners Rally Team) a 6'50.9; 9. Lunelli - Morelli (Suzuki Swift 1.0 Boosterjet RSTB - Pintarally Motorsport) a 14'52.1.

Classifica Suzuki Rally Cup dopo Rally del Friuli Venenzia Giulia: Pilota:

1. Peloso Corrado punti 64; 2. Pellè Roberto 60; 3. Martinelli Stefano 40; 4. Schileo Nicola 40; 5. Longo Marco 30; 6. Manica Federico 23; 7. Parolaro Nicolas 22; 8. Pollarolo Andrea 20; 9. Gnali Alessandro 17; 10. Cibien Davide, Scalzotto Andrea, Cornero Mauro e Lunelli Rino 10. Navigatore: 1. Iguera Massimo punti 64; 2. Luraschi Giulia 42; 3. Danese Milena 23; 4. Bazzanella Remo 22; 5. Pozzoni Alessandra 20; 6. Manfredi Jasmine e Pasini Walter 17: 8. Bogo Lorenzo 10; 9. Piccardo Paolo e Morelli Valentino 10; 11. Finzi Luciano 6.

Prossimo articolo Rally
Il 54° Rally del Friuli ospita il quarto round della Suzuki Rally Cup

Articolo precedente

Il 54° Rally del Friuli ospita il quarto round della Suzuki Rally Cup

Prossimo Articolo

Un altro grande nome arrichisce il Rallylegend 2018: torna al volante Kris Meeke

Un altro grande nome arrichisce il Rallylegend 2018: torna al volante Kris Meeke
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Rally
Evento Suzuki Rally Cup: Rally del Friuli
Sotto-evento Gara
Autore Redazione
Tipo di articolo Gara