Formula 1
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
2 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
9 giorni
WRC
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
51 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
71 giorni
WSBK
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
16 giorni
31 lug
-
02 ago
Canceled
Formula E
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
21 giorni
G
ePrix di Berlino II
06 ago
-
06 ago
Prossimo evento tra
22 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
29 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
23 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
58 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
51 giorni

Suzuki campione d'Italia Cross Country con Codecà e Lorenzi che vincono la Baja Il Nido dell'Aquila

condivisioni
commenti
Suzuki campione d'Italia Cross Country con Codecà e Lorenzi che vincono la Baja Il Nido dell'Aquila
Di:
31 ott 2018, 17:23

L'equipaggio Suzuki, composto dal milanese Lorenzo Codecà e dall'emiliano Matteo Lorenzi, a bordo del Grand Vitara 3.6 V6 T1 vince la Baja Il Nido dell'Aquila, quinta e penultima prova della massima serie nazionale aggiudicandosi lo scudetto 2018 con una gara in anticipo.

Suzuki domina il Campionato Italiano Cross Country. I Grand Vitara si impongono nella massima serie nazionale di fuoristrada, riprendendo il cammino vincente che ha contraddistinto la partecipazione alle competizioni dell'ultimo decennio, attraverso il team ufficiale Emmetre Racing. Sfruttando al meglio la Grand Vitara in versione racing 3.6 V6, preparata per la categoria Gruppo T1, Lorenzo Codecà e Matteo Lorenzi si aggiudicano la Baja Il Nido dell'Aquila, quinta prova del campionato tricolore, conseguendo la quarta affermazione stagionale.

L'equipaggio Suzuki composto dal pilota brianzolo nove volte campione italiano e dal navigatore emiliano, all'esordio al fianco del fuoriclasse lombardo, hanno dominato le competizioni che si sono svolte su di ogni tipo di terreno, dalle pietraie friulane del Tagliamento, alle strade sabbiose della Sardegna o alle fangose della Sicilia oppure umbre del Nido dell'Aquila, potendo in ogni occasione contare sull'elevata competitività e affidabilità della tecnologia Suzuki 4x4 ALL GRIP.

L'equipaggio di Suzuki Italia firma la classifica assoluta per la quarta volta nella stagione, realizzando il miglior tempo nei tredici settori selettivi in buona parte interessati da copiosa e insistente pioggia, tenendo a distanza Petrucci e Manfredini, secondi e primi del Gruppo T2 e del Suzuki Challenge. Il pilota romano ed il navigatore bresciano, a bordo del Grand Vitara 1.9 DDiS Poillucci hanno avuto ragione dei lombardi Alfano e Marsiglia con cui hanno duellato a stretto contatto sino alla nona frazione cronometrata, nella quale l'equipaggio della Ramingo 4x4 ha dovuto abbandonare la sfida.

Il terzo posto assoluto, secondo del Gruppo T2 e del trofeo Suzuki, è stato così ereditato dai siciliani Bordonaro e Bono che con il Grand Vitara 1.9 DDiS sono autori di una gara attenta sino al traguardo di Nocera Umbra precedendo a loro volta Marino Gambazza e Castellani, loro compagni di squadra in Cram Racing. Alle loro spalle sono quinti assoluti Ananasso e Ibba.

Gara caratterizzata da noie alla frizione del loro Gran Vitara è quella dei pordenonesi Tomasini e Toffoli, sfortunati assieme al siciliano Emanuele, in coppia con Briani, fermi prima del traguardo.

Classifica Baja Nido dell'Aquila, CI Cross Country: ASSOLUTA:  1. Codecà-Lorenzi (Suzuki Gran Vitara) in 2:00'39.0; 2. Petrucci-Manfredini (Suzuki Gran Vitara) a 2'43.0; 3. Bordonaro-Bono (Suzuki Gran Vitara1.9 DDS) a 5'23.0; 4. Marino Gambazza-Castellani (Suzuki Gran Vitara1.9 DDS) a 7'33.0; 5. Ananasso-Ibba (Suzuki Gran Vitara1.9 DDS) a 12'23.0

Classifica Campionato Italiano Cross Country 2018 dopo quinto round Baja Il Nido dell'Aquila, Assoluta Conduttori: 1. Codecà punti 343; 2. Petrucci 249; 3. Bordonaro 187; 4. Tomasini 134; 5. Gambazza Chinti 132; 6. Alfano 127. Gruppo T2 Conduttori: 1. Petrucci punti 268; 2. Bordonaro 202; 3. Gambazza Chinti 185; 4. Alfano 167; 5. Ananasso 157.

Classifica Suzuki Challenge, Pilota: 1. Petrucci Claudio punti 277; 2. Bordonaro Alfio 220; 3. Marino Gambazza Chinti 188; 4. Alfano Andrea 170; 5. Ananasso Giuseppe 129; 6. Luchini Andrea 24.

Navigatore: 1. Manfredini Paolo punti 277; 2. Bono Marcello 220; 3. Castellani Sandra 188; 4. Marsiglia Carmen 170; 5. Cancelli Alessio 89; 6. Bosco Piero 24.

Prossimo Articolo
Scatta al Rally Balcone delle Marche il Peugeot Competition Raceday 2018/2019

Articolo precedente

Scatta al Rally Balcone delle Marche il Peugeot Competition Raceday 2018/2019

Prossimo Articolo

Ciuffi pigliatutto: dopo il Trofeo Peugeot Competition Top 208 ha vinto anche il Peugeot Competition Club!

Ciuffi pigliatutto: dopo il Trofeo Peugeot Competition Top 208 ha vinto anche il Peugeot Competition Club!
Carica commenti