Quartararo deluso: “Brutta partenza e gara molto difficile”

Fabio Quartararo chiude il Gran Premio della Malesia in settima posizione dopo essere partito dalla pole position. Gara deludente per il francese, che ha accusato diversi problemi e non è riuscito ad esprimere il proprio potenziale sulla pista di casa del team.

Quartararo deluso: “Brutta partenza e gara molto difficile”

Il Gran Premio della Malesia era uno dei più attesi dal Team Petronas Yamaha, che disputava la gara di casa ed in qualifica aveva dimostrato di poter lottare per la vittoria. Fabio Quartararo è stato autore di un tempo record in qualifica che gli ha consegnato la pole position ed era uno dei grandi favoriti per il successo. L’occasione era davvero ghiotta, il francese aveva a portata di mano il primo trionfo in carriera, ma la gara ha preso una piega diversa.

In partenza ha perso molte posizioni, dovendo ricominciare da zero. Ma la rimonta non è riuscita ed il rookie ha faticato moltissimo in una gara che doveva invece essere quella della consacrazione. Solo settimo al traguardo, ha chiuso la gara anche alle spalle del compagno di squadra Franco Morbidelli e non è apparso mai incisivo, pagando quasi 13 secondi dal vincitore, Maverick Viñales.

 

“È stata una gara veramente difficile, ho faticato molto – afferma Quartararo – Innanzitutto, il primo giro per me è stato un disastro totale, facevo fatica a fermare la moto. Questo problema lo abbiamo accusato per tutto il fine settimana, ma in gara abbiamo avuto tanti problemi. È per questo che non siamo riusciti a disputare la gara che volevamo. Avevamo il passo per lottare per qualche posizione decisamente migliore, quindi dovremo verificare cosa sia successo, anche se un’idea ce l’abbiamo”.

La gara è però iniziata in modo tutt’altro che positivo, proseguendo poi tra grandi difficoltà: “Ho fatto una partenza brutta, ho perso cinque posizioni all’inizio ed è stato un primo giro brutto. Non si è trattato di una scelta di gomme sbagliata, la morbida andava molto bene all’inizio ed anche alla fine non mi ha dato molti problemi. Tutti hanno corso con la media, quindi la scelta di gomme è stata giusta. È stato molto strano, dovremo analizzare esattamente cosa è successo”.

Leggi anche:

“Generalmente con la morbida nei primi giri dovremmo andare meglio. Non credo nemmeno che fosse un problema di grip, perché ho sentito che Maverick ha fatto dei giri molto veloci all’inizio. Ma noi abbiamo avuto difficoltà con l’anteriore, si muoveva tanto. Per questo non siamo riusciti ad avere un buon passo. Il problema era principalmente in frenata, non riuscivo a fermare la moto. Questo è stato il grande problema, dovevo frenare molto presto e perdevo tanto tempo, così non riuscivo a superare”.

Al contrario di altre gare, dove ha ottenuto risultati soddisfacenti, Quartararo non si sente pienamente contento di quanto raccolto a Sepang: “Ovviamente sono deluso, avevamo il passo per lottare per il podio ma abbiamo chiuso a più di 10 secondi dal vincitore. Sicuramente non era il risultato che ci aspettavamo. Credo che la pressione sulla gomma anteriore fosse molto alta, sono molto sensibile per quanto riguarda la pressione all’anteriore e credo che questa fosse la ragione principale per cui non andavamo, perché perdevamo molta prestazione in frenata. Questa cosa mi ha condizionato abbastanza, ma durante il fine settimana era il contrario, lottavamo per acquisire pressione sulla gomma, perché era sempre molto bassa. In gara credo che fosse davvero alta, è stata una sensazione strana”.

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
1/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
2/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
3/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
4/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
5/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT, Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT, Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
6/12

Foto di: Srinivasa Krishnan

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
7/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
8/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
9/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
10/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
11/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
12/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Oliveira operato alla spalla, stagione finita

Articolo precedente

Oliveira operato alla spalla, stagione finita

Prossimo Articolo

Scontro ai box: Aleix Espargaro investe un fotografo in pitlane

Scontro ai box: Aleix Espargaro investe un fotografo in pitlane
Carica commenti
MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania Prime

MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania

Andiamo a scoprire la griglia di partenza della classe regina del Motomondiale 2021 sul tracciato del Sachsenring.

MotoGP
20 giu 2021
Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez? Prime

Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez?

Il recupero dell'otto volte campione del mondo procede più a rilento del previsto anche a causa di una Honda poco competitiva. Questo fine settimana però si va al Sachsenring, dove è imbattuto dal 2010 comprese le classi minori: sarà l'occasione giusta per rivederlo al top?

MotoGP
16 giu 2021
Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP? Prime

Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP?

Nonostante occupino oltre il 70% dello schieramento di partenza della classe regina, italiani e spagnoli insieme hanno firmato appena una vittoria nei primi 7 GP del 2021. Tre li ha vinti la Francia, due l'Australia ed uno il Portogallo: la nuova ventata è anche geografica?

MotoGP
12 giu 2021
Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria" Prime

Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria"

Intervista esclusiva a Marco Melandri, con il quale andiamo ad analizzare quanto successo dopo il Gran Premio d'Italia al Mugello ed a Barcellona nel Motomondiale. A proposito del tema sicurezza, il ravennate si dice preoccupato in vista della doppia gara al Red Bull Ring, circuito teatro lo scorso anno di un incidente terrificante e per il quale non vi sono stati lavori di adeguamento

MotoGP
11 giu 2021
KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia" Prime

KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia"

Le aspettative sulle possibilità che la KTM potesse replicare i successi del 2020 in questa stagione di MotoGP ha reso il suo inizio difficile ancora più deludente. Ma un aggiornamento chiave ha invertito le sorti della Casa austriaca, riportandola sul gradino più alto del podio a Barcellona.

MotoGP
9 giu 2021
Ceccarelli: “La caduta degli Dei in MotoGP: Marquez come Valentino?" Prime

Ceccarelli: “La caduta degli Dei in MotoGP: Marquez come Valentino?"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina di Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli analizzano il fine settimana dei motori che, tra MotoGP e Formula 1, ha animato il week end. I riflettori si accendono su Marc Marquez, autore di un'altra caduta che ha compromesso il suo GP di Catalunya, segnale che lo spagnolo non è ancora al 100%.Un po' come Valentino Rossi quando fu reduce dall'incidente del Mugello 2010...

MotoGP
9 giu 2021
Pagelle MotoGP: Direzione Gara da 2 Prime

Pagelle MotoGP: Direzione Gara da 2

Andiamo a dare i voti al Gran Premio di Catalunya di MotoGP, dove - oltre alle ottime performance messe i. pista dalla KTM del vincitore, Miguel Oliveira - bisogna andare a giudicare ampiamente insufficiente il comportamento della direzione gara

MotoGP
8 giu 2021
GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica Prime

GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica

Fabio Quartararo firma la quinta pole position del 2021 in sella alla sua Yamaha ufficiale. Il francese apre la prima fila dello schieramento precedendo le ducati di Jack Miller e Johan Zarco

MotoGP
6 giu 2021