Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Dalla Porta: “A Brno un secondo posto è oro per me”

condivisioni
commenti
Dalla Porta: “A Brno un secondo posto è oro per me”
Di:
5 ago 2019, 10:44

Secondo al traguardo, il pilota del team Leopard ha perso la testa della classifica a favore di Aron Canet. Ma i due sono separati da 3 punti e l’italiano confida nella prossima gara in Austria, dove si sente più a suo agio rispetto a Brno. La lotta per il titolo si rinnova, con la tranquillità di avere già una moto per l’anno prossimo.

Lorenzo Dalla Porta arrivava a Brno da leader del mondiale con due punti di vantaggio su Aron Canet. Forte del successo al Sachsenring, il primo della stagione, ha cercato di mantenere intatta la leadership, ma nulla ha potuto contro i rivali ed una pista che non gli è particolarmente congeniale. Così in Repubblica Ceca ha perso vittoria e testa della classifica,che ora vede lo spagnolo al comando per soli tre punti.

Il pilota del team Leopard però archivia il decimo appuntamento con una seconda posizione che rende il mondiale ancora molto aperto. Dietro l’angolo c’è poi l’Austria, dove la Moto3 approderà questo fine settimana. Il Red Bull Ring è un tracciato che a Dalla Porta piace molto e su cui si sente decisamente più a suo agio rispetto a Brno. L’italiano ci arriva decisamente agguerrito, forte del grande recupero messo in atto durante la prima parte di stagione e della minima differenza di punti tra sé ed il diretto rivale in classifica, che cercherà di sopravanzare per tornare in testa.

Leggi anche:

Alla fine del Gran Premio della Repubblica Ceca, Dalla Porta commenta la sua gara: “Il momento chiave è stato l’ultimo giro, mi ha passato anche Masia, non me l’aspettavo in quel punto. Mi stavo preparando l’attacco per due curve dopo, invece lui mi ha passato lì e mi ha fatto perdere la possibilità di provare ad attaccare. Mi dispiace, ma non credo che il mondiale si vinca qui. C’è da guardare avanti ed essere positivi, quindi va bene così”.

L’alfiere del team Leopard infatti fa i suoi calcoli: “Valencia è l’ultima gara, la cosa importante era essere vicini. Siamo a 3 punti, che è niente. Diciamo che questa pista mi piaceva ma non è la mia preferita, infatti anche l’anno scorso ho fatto molta fatica. Per me quest’anno un secondo posto è oro. In Austria potrò fare meglio, mi verrà più facile perché la pista mi piace molto di più. Sono molto positivo”.

 

Lorenzo Dalla Porta affronterà questa seconda parte di stagione con relativa calma, senza la pressione di dover cercare una sella per l’anno prossimo. Il suo sogno sarebbe passare alla Moto2 e molto probabilmente sarà realtà. Anche se non è stato ufficializzato il team con cui correrà nel 2020, tutto lascia pensare che l’italiano approderà nel team Italtrans e conferma di potersi concentrare solo su questa stagione, dato che il futuro è già scritto: “Vivo bene questo campionato, so già di avere una moto per il 2020, quindi sono tranquillo. Penso solo a divertirmi e vincere questo campionato per me e per Leopard”.

Prossimo Articolo
Arbolino: “Voglio andare in Moto2 da vincitore”

Articolo precedente

Arbolino: “Voglio andare in Moto2 da vincitore”

Prossimo Articolo

Rodrigo operato alla clavicola, al suo posto in Austria c'è Alcoba

Rodrigo operato alla clavicola, al suo posto in Austria c'è Alcoba
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Evento Brno
Sotto-evento Gara
Location Brno Circuit
Piloti Lorenzo Dalla Porta
Team Leopard Racing
Autore Lorenza D'Adderio