BOSCH DRIVERLESS: how to design a self-driving prototype
Topic

BOSCH DRIVERLESS: how to design a self-driving prototype

Bosch DRIVERLESS: Sense - Episode 2

Before we start this journey and discover the project that involves the students of the University of Modena and Reggio Emilia, we should bear in mind that ingenuity, talent and commitment alone are not enough to compete with other academic giants at international level.

We need absolute reference partners, such as Bosch and Power On in this case. They have provided products and a basic technical training, crucial elements to carry out a successful project.

When you decide to design an autonomous racing prototype, it's better to have a clear development project in mind. So, let's try to think about this vehicle as if it were a human body, with its senses.

The human body gets to know itself thanks to the five senses. They help us to read and interpret the world around us, to recognize a friendly face, a landscape hidden in our memories and, in extreme cases, to recognize dangerous situations.

Just as for humans, for a self-driving vehicle senses are crucial. And a car's eyes and ears, technologically speaking, are nothing but sensors that map its surroundings.

If from a certain point of view, this technology has now become an indispensable asset in today's automotive sector, on the other the world of racing is a whole other story because the self-driving racing prototype should be carried out by young students.

The vehicle has to prove its ability to read the surrounding environment, along a pre-established path, without touching or exceeding the track bounds. That's quite a challenge.

Figuring out where to place the sensors is the first step: depth, both for humans and for the prototype, is a crucial factor. Placing the sensors in one or another point of the vehicle can bring both advantages and disadvantages. Therefore, it is necessary to calculate everything thoroughly before installing and connecting them to the control unit, the brain of the prototype and the main subject of the next episode.

Timing, visual acuity and detection are the starting points of the project: however, this is just the beginning of a journey still long.

DID YOU KNOW THAT...

To detect all parameters of vehicle dynamics, particularly yaw angle, , the team of students use the Bosch Inertial Measurement Unit (IMU). This is a high-performance inertial computing unit that contains six-dimensional inertial sensors to measure acceleration and angular rates. Depending on which position the sensor is installed, it can measure the vertical, longitudinal and lateral acceleration of the vehicle as well as yaw, pitch and roll values. As a result, the Bosch IMU can be used for a multitude of automotive applications, as well as for future advanced driver assistance systems functions and autonomated driving

condivisioni
commenti
Bosch DRIVERLESS: Sense - Episodio 2
Articolo precedente

Bosch DRIVERLESS: Sense - Episodio 2

Prossimo Articolo

Bosch DRIVERLESS: ha inizio l'avventura

Bosch DRIVERLESS: ha inizio l'avventura
Carica commenti
F1: i malavitosi più assurdi nella realtà che nelle serie tv Prime

F1: i malavitosi più assurdi nella realtà che nelle serie tv

Il prossimo film di Netflix che collega il mondo del crimine e gli sport motoristici gioca su un tema che non è esattamente nuovo. Nel corso degli anni, diversi malavitosi hanno tentato di sfondare nel mondo delle corse prima che i loro discutibili affari li fermassero.

Speciale
27 apr 2021
Stories: Le magnifiche sei del Motorsport Prime

Stories: Le magnifiche sei del Motorsport

In un mondo così moderno quanto ancora pregno di pregiudizi, ci sono state sei donne che, nel mondo del Motorsport, sono riuscite a prevalere sulla discriminazione e sullo scetticismo, conquistando risultati per molti impensabili.

Speciale
8 mar 2021
Bugatti: la vera storia della nascita del mito Prime

Bugatti: la vera storia della nascita del mito

Tutti conoscono il luogo dove sono nate le Bugatti del fondatore della Casa francese, Ettore Bugatti. In pochi, però, conoscono dove il seme di questa straordinaria storia venne piantato. La storia di Ettore Bugatti e dell'omonima Casa, partì da Ferrara. Ecco come...

Prodotto
25 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 24/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 24/12/2020

L'edizione del 24 dicembre 2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Tante le portate nel menù della Vigilia: dalla Formula 1, con Williams che non vuole legarsi alle squadre ufficiali e McLaren, priva di giovani piloti nel proprio vivaio; al campionato DTM e WRC, con il nuovo copilota di Dani Sordo per la stagione 2021. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
24 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 23/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 23/12/2020

L'edizione del 23 dicembre 2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. In questa puntata parliamo di Amazon, interessata a trasmettere in diretta streaming i GP di F1, ma anche di Michelin che fa il punto sulle gomme 2021 della MotoGP e dell'addio di Aston Martin alla categoria GTE-Pro del WEC. Conduce Giacomo Rauli.

Speciale
23 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 22/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 22/12/2020

L'edizione del 22/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Dallo stabilimento Haas costruito a Maranello, alle ultime notizie di MotoGP, di Superbike e tanto, tanto altro. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
22 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 21/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 21/12/2020

L'edizione del 21/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Tanti i temi affrontati, dal ricordo di Romolo Tavoni, pezzo importante della storia del Cavallino, al rinnovo ancora non rinnovato di Lewis Hamilton, ma anche WRC, MotoGP, Superbike e molto altro. Conduce Beatrice Frangione.

Speciale
21 dic 2020
Giornale Podcast - edizione del 20/12/2020 Prime

Giornale Podcast - edizione del 20/12/2020

L'edizione del 20/12/2020 del Giornale Podcast di Motorsport.com. Parliamo della Ferrari SF21, dei commenti di Hamilton e Wolff sul rinnovo del manager austriaco della Mercedes, ma anche delle novità dell'Aprilia 2021 di MotoGP. Conduce Giacomo Rauli.

Speciale
20 dic 2020