Dopo il rifiuto di Zurigo, Sankt Moritz vuole "offrire asilo" alla Formula E nel 2020

condivisioni
commenti
Dopo il rifiuto di Zurigo, Sankt Moritz vuole "offrire asilo" alla Formula E nel 2020
Di:
, Motorsport.com Switzerland
Tradotto da: Simone Chimento, Motorsport.com Switzerland
2 lug 2019, 10:55

Il comune grigionese ha espresso ufficialmente il desiderio di ospitare la prova svizzera del Campionato "full electric" il prossimo anno, in seguito al "no" questa settimana del Consiglio comunale di Zurigo di organizzare ancora l'evento...

Dopo due edizioni dell'E-Prix svizzero, a Zurigo nel 2018 e per le strade di Berna lo scorso fine settimana, lo svolgimento di una gara del campionato elettrico nel Paese alpino sembra più che incerto per il prossimo anno.

Già assente dal primo calendario provvisorio della Formula E 2019-2020 pubblicato dalla FIA, l'E-Prix di Svizzera si è nuovamente fermato questa settimana con il rifiuto del Consiglio comunale di Zurigo di organizzare l'evento nel 2020 sull'Hönggerberg.

Ma questo annuncio ha suscitato la reazione del consiglio comunale della città di Sankt Moritz, che si è ufficialmente dichiarata pronta ad ospitare la manifestazione il prossimo anno.

Leggi anche:

"Vorremmo offrire asilo alla Formula E", ha detto Christian Jott Jenny, sindaco di Sankt Moritz, il quale sottolinea che il Consiglio parrocchiale ha recentemente deciso di firmare una lettera di intenti per una gara di Formula E, nel 2020, nella località alpina del Cantone dei Grigioni.

"La comunità, inoltre, è pronta ad aiutare l'organizzatore a pianificare e implementare una possibile gara di Formula E a Sankt Moritz", continua Jenny.

"Per buone ragioni: come città dell'energia, è nelle corde di Sankt Moritz il fatto che il tema dell'elettromobilità venga affrontato. Qui abbiamo avuto la prima luce elettrica in Svizzera, il primo tram elettrico nelle Alpi correva nel 1896 tra il villaggio di Sankt Moritz e le terme di Sankt Moritz Bad. Inoltre, questo luogo ha una forte affinità con gli sport motoristici e organizza più di una dozzina di eventi di settore l'anno. Infine, un E-Prix nel giugno 2020 lancerebbe perfettamente la stagione estiva di Sankt Moritz, in un momento in cui "non c'è ancora molto da fare".

St Moritz, vista generale

St Moritz, vista generale

Photo by: Filip Zuan, Town of St. Moritz,

L'invito della città di Sankt Moritz ha suscitato grande interesse da parte del management team dell'E-Prix di Svizzera, a cominciare da Pascal Derron, responsabile dello Swiss E-Prix Operations AG. "Una gara di Formula E a Sankt Moritz sarebbe unica", dice. "Non ci sono altre corse in montagna nel calendario. Inoltre, l'eccezionale contesto e le infrastrutture di ospitalità di Sankt Moritz offrirebbero una cornice fantastica".

Se una gara di Formula E a Sankt Moritz avesse successo, Derron non considererebbe l'E-Prix di Sankt Moritz come un evento unico: "Il nostro obiettivo è una partnership a lungo termine che si concentri anche su eventi e festival sulla mobilità.

Il futuro della Formula E non è ancora deciso, poiché adesso sarà necessario attendere la risposta della FIA a questo appello della città di Sankt Moritz.

St Moritz, vista generale 2

St Moritz, vista generale 2

Photo by: Filip Zuan, Town of St. Moritz,

 
Prossimo Articolo
Mercedes ha compiuto il secondo test a Varano con la monoposto di Formula E

Articolo precedente

Mercedes ha compiuto il secondo test a Varano con la monoposto di Formula E

Prossimo Articolo

Ecco svelato il layout del tracciato di Seoul per la Formula E

Ecco svelato il layout del tracciato di Seoul per la Formula E
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Autore Emmanuel Rolland