Il marchio Hispano Suiza rinasce con l'incredibile Maguari HS1 GTC

condivisioni
commenti
Il marchio Hispano Suiza rinasce con l'incredibile Maguari HS1 GTC
Di:
, Motorsport.com Switzerland
Tradotto da: Gabriele Testi, Direttore Responsabile Motorsport.com Switzerland
22 feb 2019, 16:23

La Hispano Suiza Automobilmanufaktur AG di Zugo sta per far rivivere il leggendario marchio di lusso fondato all'inizio del secolo scorso con la Maguari HS1 GTC, che svilupperà più di 1.000 cavalli grazie al motore V10 da 5,2 litri

Hispano Suiza Maguari HS1 GTC
Hispano Suiza Maguari HS1 GTC
Hispano Suiza Maguari HS1 GTC
Hispano Suiza Maguari HS1 GTC
Hispano Suiza Maguari HS1 GTC
Hispano Suiza Maguari HS1 GTC

Fondato nel 1904 dall'ingegnere Mark Birkigt, il cui progetto è stato sostenuto da investitori spagnoli, il marchio Hispano Suiza si costruì una solida reputazione come prodotto di lusso fino a quando la sua produzione automobilistica si è fermata poco prima della Seconda Guerra Mondiale, mantenendo attività soltanto nel settore aeronautico.

 

A più di 80 anni dalla fine della produzione dell'ultimo modello, il marchio sta per tornare in prima linea sotto la guida del designer Erwin Leo Himmel, che ha deciso di dare nuova linfa alla Hispano Suiza.

Nel 2010, quest'ultimo aveva già permesso alla Hispano Suiza di tornare sotto i riflettori con un primo prototipo presentato al Salone di Ginevra, prima di collaborare con il designer francese Olivier Boulay alla progettazione del primo prodotto della nuova era del marchio, la hypercar Maguari HS1 GTC.

Hispano Suiza Maguari HS1 GTC

Hispano Suiza Maguari HS1 GTC

Photo de: Hispano Suiza

La Maguari HS1 GTC prende il nome da una specie di cicogna, mentre nel logo si fondono le ali di tale volatile con le bandiere svizzera e spagnola.

La hypercar riprende lo spirito della concept-car presentata nel 2010, con linee decisamente tese e un ingombro complessivo imponente: lunghezza di 5,10 metri per una larghezza di 210 centimetri, il tutto abbinato a un peso complessivo di 1.780 kg, su un telaio in fibra di carbonio.

1.085 cavalli, 380 km/h!

La vettura è dotata di un motore V10 da 5,2 litri combinato con un cambio automatico a sette marce. La sua potenza raggiunge i 1.085 cavalli (798 kW) - grazie all'aggiunta di due turbocompressori e due compressori elettrici - per una coppia di 1.050 Nm, tutti trasmessi alle ruote posteriori.

Così equipaggiata, la Maguari HS1 GTC si muove in accelerazione da 0 a 100 km/h in 2”8 secondi, mentre la velocità massima annunciata è di ben 380 km/h !

 

Saranno previsti 300 esemplari, con un prezzo che dovrebbe partire da 2,2 milioni di euro ciascuna. Va detto che ogni macchina è un pezzo unico, con l'utilizzo dei materiali più nobili.

La presentazione ufficiale della Maguari HS1 GTC avrà luogo nel corso della primavera, mentre le prime automobili saranno consegnate alla fine di quest'anno.

Prima di tutto ciò, un gruppo di persone più fortunate di altre avrà l'opportunità di scoprire il mezzo in forma privata con l'intervento dei progettisti.

 
Prossimo Articolo
Motorsport Stats lancia il più grande database gratuito di risultati del mondo

Articolo precedente

Motorsport Stats lancia il più grande database gratuito di risultati del mondo

Prossimo Articolo

La sindaca di Imola fa la guerra del rumore: Enzo e Dino Ferrari a rischio chiusura?

La sindaca di Imola fa la guerra del rumore: Enzo e Dino Ferrari a rischio chiusura?
Carica commenti
Be first to get
breaking news