Ecco la nuova NextEV siglata 700R per la Formula E!

condivisioni
commenti
Ecco la nuova NextEV siglata 700R per la Formula E!
Gabriele Testi
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
29 lug 2016, 15:29

La formazione cinese ha presentato l'inedita vettura per la stagione 2016-2017 di Formula E, dotata di powertrain e livrea rivisti e reduce da ben 11 giornate di test a Calafat con Piquet, Turvey e Hanley.

NEXTEV TCR Formula E Team livrea 2017
NEXTEV TCR Formula E Team livrea 2017
NEXTEV TCR Formula E Team livrea 2017
NEXTEV TCR Formula E Team livrea 2017
NEXTEV TCR Formula E Team livrea 2017
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
Oliver Turvey, NEXTEV TCR Formula E Team
Ben Hanley, NextEV TCR
NextEV TCR, nuovo sito Web
2017 NEXTEV TCR, design ala anteriore
2017 NEXTEV TCR, ala anteriore

Il team NextEV ha completato con successo, alla vigilia del termine regolamentare del 31 luglio, ben undici delle quindici giornate di test consentiti e funzionali alla preparazione per il Campionato FIA di Formula E edizione 2016-2017.

A percorrere migliaia di miglia sul tecnico circuito di Calafat nella penisola iberica sono stati non soltanto l’ex campione Nelson Piquet Jr, ma anche Oliver Turvey e il collaudatore Ben Hanley

La squadra diretta da Martin Leach, che ha presentato venerdì 29 luglio il nuovo sito Internet, una nuova livrea dai colori più tenui rispetto a quelli della stagione passata e ha diffuso un filmato abbastanza significativo delle prove segrete, si è concentrata sullo sviluppo del nuovo powertrain denominato NextEV 700R, nonché su diverse soluzioni di set-up.

Il circuito stretto e tortuoso nel sud della Spagna è stato selezionato a causa della similitudine con i budelli cittadini che abitualmente ospitano le corse “full electric”. 

 

Il programma privato di test pre-campionato si è ufficialmente concluso e la formazione cinese è naturalmente attesa allo step successivo, incarnato dalle prove ufficiali della categoria a Donington Park nel Regno Unito dal 23 al 25 agosto e dal 5 al 7 settembre

Martin Leach, presidente del gruppo NextEV e team principal della squadra cinese di Formula E, ha detto: "Noi abbiamo lavorato duramente per parecchio tempo sulla nuova auto, finalizzata alla stagione 2016-2017, perché il nostro sguardo era saldamente puntato su un obiettivo: arrivare a Hong Kong molto ben preparati e con un'auto ben collaudata. Ci sono alcuni sviluppi interessanti per la prossima stagione, uno dei quali è rappresentato dagli aumentati livelli di rigenerazione, e pertanto questo tipo di aggiornamento tecnico ha assorbito una buona parte del lavoro”. 

E ancora, secondo il grande manager e ingegnere britannico: “Siamo stati incoraggiati dalla nostra affidabilità e i progressi del programma di sviluppo sono andati esattamente in linea con la nostra pianificazione. Non vediamo l'ora di arrivare in pista a Donington, dove finalmente potremo attuare un’opera di confronto con le altre squadre, cementando ulteriormente la risultante della nostra attività nei test pre-stagionali e le prestazioni".

 

Prossimo articolo Formula E
Il team Techeetah fra mitologia cinese e... junior Ferrari!

Articolo precedente

Il team Techeetah fra mitologia cinese e... junior Ferrari!

Prossimo Articolo

In Formula E sarà “addio alle armi” per Bruno Senna?

In Formula E sarà “addio alle armi” per Bruno Senna?
Carica commenti