Roy Nissany senza rivali, domina Gara 1 a Monza

L'israeliano del team Lotus si impone nel primo appuntamento del weekend dopo aver sofferto solamente al via. Deletraz regola Vaxiviere e conquista il secondo gradino del podio, mentre Dillmann chiude fuori dalla top ten.

Si è assistito ad un vero e proprio dominio di Roy Nissany in occasione di Gara 1 della Formula V8 3.5 sul tracciato di Monza. L'israeliano del team Lotus, dopo una partenza tutt'altro che perfetta, ha corso in solitaria andando a conquistare un successo meritato e mai messo in discussione.

Proprio l'avvio è stato l'unico momento critico per Nissany. Allo spegnersi dei semafori, infatti, il poleman ha fatto pattinare eccessivamente le gomme ed ha dovuto cedere la prima posizione a Pietro Fittipaldi. Il brasiliano, tuttavia, non ha resistito alla pressione del gruppo alle sue spalle ed ha sbagliato la staccata della prima chicane, arrivando a ruote bloccate.

L'errore del pilota del team Fortec ha spalancato la strada del successo a Nissany. L'israeliano è riuscito infatti a riprendere il comando della gara ed ha imposto un ritmo inarrivabile per il resto della comitiva. Alle spalle del pilota Lotus la gara è stata decisamente interessante.

Vaxiviere e Deletraz hanno dato vita ad un duello intenso che ha visto lo svizzero conquistare la seconda posizione grazie ad un sorpasso magistrale. Il francese del team SMP ha subito mostrato difficoltà con il set up della propria vettura ed ha presto perso contatto con il duo di testa.

Vaxiviere ha poi dovuto guardare spesso negli specchietti per tenere a bada Aurelien Panis e Rene Binder. Il figlio d'arte ha inizialmente tentato di occupare la terza posizione, ma gli attacchi nei confronti di Vaxiviere sono stati vani e nel finale è stato protagonista di un emozionante duello con Binder.

L'austriaco ha pressato costantemente il francese, ma Panis non ha commesso alcun errore, mantenendo il sangue freddo ed ha colto un meritato quarto posto davanti al portacolori del team Lotus ed a un sorprendente Yu Kanamaru.

Il giapponese è stato bravo a recuperare sino alla settima posizione ed ha preceduto Orudzhev, Baptista ed Alfonso Celis Jr. Decisamente pessima la gara di Tom Dillmann. Dopo aver sofferto particolarmente in qualifica, il leader del campionato è incappato in una giornata negativa.

Scattato dalla nona casella è retrocesso al via in quattordicesima posizione. Dopo essere riuscito a rientrare nella top ten, Dillmann ha accusato problemi alla propria vettura che l'hanno costretto a concludere Gara 1 in penultima posizione.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula V8 3.5
Evento Monza
Circuito Monza
Piloti Matthieu Vaxivière , Roy Nissany , Louis Délétraz
Team Team Lotus
Articolo di tipo Gara