Las Vegas fa un passo avanti verso l'accordo con la F.1

Una cordata di imprenditori cinesi sosterrà economicamente l'organizzazione americana. Il progetto del tracciato è già pronto ed utilizzerà parte della Strip.

Las Vegas fa un passo avanti verso l'accordo con la F.1
Bernie Ecclestone
Bernie Ecclestone, annuncia un accordo di sponsorizzazione della F1 con Heineken
Bernie Ecclestone, annuncia un accordo di sponsorizzazione della F1 con Heineken

Le speranza di Las Vegas di poter ospitare un Gran Premio di Formula 1 nell'immediato futuro si sono fatte più concrete a seguito dell'ingresso di un gruppo di investitori cinesi tra gli organizzatori.

Stando alle indiscrezioni riportate dalla BBC, un gruppo di aziende con sede a Pechino sosterrà Farid Shidfar e la sua P2M Motorsport company.

Shidfar ha dichiarato: "Sono venuti da noi inaspettatamente alla fine dello scorso anno a causa delle attività in cui sono coinvolti nel Nevada e siamo in contatto da allora".

"I vantaggi che deriveranno da questo ingresso sono strategici e loro sono entusiasti di questa opportunità".

Se la situazione finanziaria per poter ospitare un Gran Premio a Las Vegas sembra essere ormai definita, lo stesso si può dire anche per quanto riguarda il layout del tracciato. Sempre secondo la BBC, infatti, Hermann Tilke ha già realizzato un progetto del circuito che avrà base nella Strip.

"Abbiamo disegnato un tracciato che prenderà vita solo parzialmente sulla Strip di Las Vegas e non avrà alcun impatto verso i resort" ha dichiarato Peter Wahl, partner di Hermann Tilke.

"Il tracciato ha una sua identità ed i piloti si troveranno impegnati nell'affrontare tratti caratterizzati da velocità elevate uniti a curve cieche".

"Il circuito è stato inoltre progettato per ospitare un elevato numero di spettatori e non vedo l'ora che la prima vettura accenda il motore. Credo che Las Vegas diventerà uno degli appuntamenti simbolo della Formula 1".

E' probabile che il primo appuntamento con il Gran Premio di Las Vegas possa disputarsi nel 2018, tuttavia Shidfar non ha escluso che si possa anche anticipare di un anno.

"C'è stato un meeting per programmare la gara per il 2018, ma potrebbe anche disputarsi nel 2017. Ci servono circa 14 mesi per prepararci per questa gara".

condivisioni
commenti
Williams: cambiano i piloni che sorreggono l'ala anteriore
Articolo precedente

Williams: cambiano i piloni che sorreggono l'ala anteriore

Prossimo Articolo

Hamilton capolavoro in Canada, ma Vettel è terzo a un soffio!

Hamilton capolavoro in Canada, ma Vettel è terzo a un soffio!
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021