Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Hamilton ha capito la lezione: domani parteciperà ai test Pirelli

condivisioni
commenti
Hamilton ha capito la lezione: domani parteciperà ai test Pirelli
Di:
6 set 2017, 10:01

L'inglese, fresco leader del mondiale piloti dopo la vittoria di Monza, ha dato la sua disponibilità a girare con la Mercedes W08 domani al Castellet per sviluppare le gomme del 2018. Venerdì Lewis verrà sostituito da Valtteri Bottas.

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Ha capito la lezione dello scorso anno: Lewis Hamilton si è offerto di effettuare un test con le gomme che la Pirelli sta sperimentando per il 2018. Il leader del mondiale piloti, infatti, sarà in pista giovedì nella prima delle due giornate che la Casa milanese ha organizzato al Paul Ricard con il team Mercedes.

Si tratta di una novità assoluta dal momento che Hamilton l'anno scorso non aveva voluto partecipare alla delibera delle gomme larghe, cosa che, invece, aveva fatto con entusiasmo Sebastian Vettel guidando la Rossa mule car.

Anche se la Pirelli tiene segreti i dati relativi agli pneumatici sperimentali, i test sono ciechi, è innegabile che il pilota coinvolto nei collaudi possa farsi un'idea sul diverso comportamento delle gomme e può carpire alcune informazioni come le modalità più corrette di riscaldamento nel giro di lancio.

"Partciperò domani ad un test: si tratta di una cosa rara per me perché non sono un collaudatore", ha detto Hamilton. "Non vedo l'ora, mi sono offerto di partecipare, anche perché al Ricard l'anno prossimo si disputerà il GP di Francia".

La Mercedes ha già beneficiato di una giornata di test Pirelli, dal momento che Valtteri Bottas ha girato con una seconda W08 nel primo giorno di test all'Hungaroring che ha fatto seguito al GP d'Ungheria, mentre il giovane Russell portava avanti gli sviluppi del team di Brackley.

Per completare i 25 giorni di test che la FIA ha concesso alla Pirelli ci saranno ancora due sessioni: la prima si effettuerà martedì e mercoledì dopo il GP del Messico con Sauber e Force India, mentre dopo il GP del Brasile toccherà alla McLaren.

Avendo già deliberato le costruzioni delle gomme 2018 (c'era una scadenza FIA fissata al 1 settembre) la Pirelli può lavorare ora in particolare sulle mescole che dovranno essere definite entro il 1° dicembre

Test Pirelli: ancora tre sessioni in calendario

Settembre 7/8

Paul Ricard

Mercedes (2 giorni)

Ottobre 31/Nov 1

Città del Messico

Sauber (2 giorni)

Force India (1 giorno)

Novembre 14/15

Interlagos

McLaren (2 giorni)

 

Prossimo Articolo
Horner: "Il GP a Monza ha mostrato che 3 motori per stagione sono pochi"

Articolo precedente

Horner: "Il GP a Monza ha mostrato che 3 motori per stagione sono pochi"

Prossimo Articolo

James Allen: il report UBS sulle strategie della gara di Monza

James Allen: il report UBS sulle strategie della gara di Monza
Carica commenti