F1: il GP di San Paolo può slittare di una settimana?

Il governatore di San Paolo ha detto che il Gran Premio di Formula 1 di quest'anno potrebbe essere posticipato di una settimana, confermando anche la Sprint Qualifying ed aggiungendo che c'è una possibilità di avere la massima capienza di pubblico ad Interlagos.

F1: il GP di San Paolo può slittare di una settimana?

Il calendario 2021 della Formula 1 potrebbe avere dei nuovi cambiamenti. Nella giornata di ieri, il governatore di San Paolo, Joao Doria, ed il sindaco, Ricardo Nunes, hanno indetto una conferenza stampa per annunciare che il Gran Premio di San Paolo, previsto per il 7 novembre, potrebbe slittare di una settimana ed essere disputato il 14 dello stesso mese.

Un cambio di date che sarebbe parte di un piano mirato ad avvicinare l'evento alla festa della Repubblica, che si celebrerà il 15 novembre, aumentando quindi il potenziale impatto economico per la città. Una decisione definitiva a riguardo però non sarà presa prima del 26 agosto.

La gara, che da quest'anno ha il nome di "GP di San Paolo" e non più "GP del Brasile", si disputerà ancora una volta ad Interlagos, dopo che l'evento dell'anno scorso era stato annullato a causa della pandemia di COVID-19.

I biglietti sono già in vendita e l'organizzazione lavora alla possibilità di ottenere il 100% delle capacità delle tribune per gli spettatori vaccinati. Un nuovo pacchetto di 20.000 biglietti dovrebbe essere infatti disponibile a partire dal 27 agosto.

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche Alan Adler, promoter dell'evento, ed il segretario al turismo dello stato di San Paolo, Vinicius Lummertz.

Quando gli è stato domandato da Motorsport.com di questo possibile slittamento, Adler ha detto: "Direi 50-50. E' un rompicapo, ma lavoreremo per questo. E posso dire che non c'è alcuna possibilità di cancellazione del GP di San Paolo, che è confermato".

"La cancellazione può diventare una possibilità solo se ci fosse una situazione catastrofica", ha ribadito Doria. "Ho parlato con il CEO della Formula 1 (Stefano Domenicali). Dovrebbe succedere qualcosa di inaspettato in tutti i sensi. Siamo molto tranquilli riguardo alla realizzazione dell'evento. Dobbiamo solo confermare la data, che per ora è il 7 novembre".

Come parte di una guerra politica interna al Brasile, Doria ha parlato anche del presidente Jair Bolsonaro: "E' invitato a venire, dato che è vaccinato e può indossare una mascherina. Ha detto che il GP del Brasile lascerà San Paolo e andrà a Rio De Janeiro, dando una possibilità del 99,9%? Sarà nostro ospite se vuole venire".

condivisioni
commenti
Horner: "I rivali puntano il dito perché stiamo facendo bene"
Articolo precedente

Horner: "I rivali puntano il dito perché stiamo facendo bene"

Prossimo Articolo

Leclerc: "La crescita della Ferrari non è del tutto una sorpresa"

Leclerc: "La crescita della Ferrari non è del tutto una sorpresa"
Carica commenti
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021