Formula 1 MotoGP
28 mar
Prove Libere 1 in
22 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
28 giorni
WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
48 giorni
Formula E
10 apr
Prossimo evento tra
36 giorni
WEC
G
Sebring
17 mar
Cancellato
02 apr
Prossimo evento tra
28 giorni

ERC: Roma nel calendario 2021, Sanremo entra da riserva

Anche l'anno prossimo rimangono 8 gli eventi, con la novità di una seconda gara portoghese e l'Italia che mantiene la Capitale un punto saldo. Liguria però pronta a subentrare se qualche evento non dovesse svolgersi.

ERC: Roma nel calendario 2021, Sanremo entra da riserva

Nel 2021 il FIA European Rally Championship adotterà un calendario con eventi consecutivi per ridurre i costi, come approvato nella riunione via web della FIA Rally Commission sulla lista provvisoria stilata dal promoter Eurosport Events, che ora andrà davanti al Consiglio Mondiale FIA per essere approvata.

Come negli anni passati rimangono otto gli eventi, quattro su terra e quattro su asfalto, ma dopo la pandemia di COVID-19 si è anche deciso di eleggere tre round di riserva.

Fra questi, confermatissimo il Rally di Roma Capitale nel fine settimana del 23-25 luglio, ma la grossa novità è che il Rallye Sanremo potrebbe tornare ad essere evento dell'Europeo (cosa accaduta l'ultima volta nel 2013) dato che la gara ligure appare fra le tre "di scorta".

Il Rally Serras de Fafe e Felgueiras e l'Azores Rallye apriranno la stagione 2021 uno di seguito all'altro, in modo da dare la possibilità ai partecipanti di trasferire tutti i materiali dal Portogallo all'isola di São Miguel in tempo per il 19 marzo.

Su terra si corrono anche il 77° Rally Poland e il Rally Liepāja con lo stesso sistema di trasferta tra Polonia e Lettonia. L'idea è quella che i team e gli addetti ai lavori evitino di smontare le proprie strutture e riporre i materiali per tornare a casa e rimettersi in viaggio in un secondo momento, quando lo si può fare rapidamente e risparmiando.

Il calendario include anche Rally Islas Canarias, Rally di Roma Capitale e Barum Czech Rally Zlin (alla 50a edizione ad agosto) su asfalto, con gran finale al Rally Hungary in ottobre.

Anche nel 2021 rimangono le gare sulle isole per le quali il trasporto via nave e alcuni biglietti aerei verranno offerti gratuitamente agli iscritti. I piloti FIA ERC Junior potranno contare nuovamente su quattro risultati fra i sei eventi disputati, il cui calendario verrà reso noto più avanti.

Jean-Baptiste Ley, coordinatore del FIA ERC: “La storia di successo continua per l'ERC cercando di ridurre i costi con alcune offerte vantaggiose. Nel 2021 il calendario è stato strutturato pensando alla sua accessibilità e per questo non vediamo l'ora di attuare il piano delle gare consecutive, così da contenere le spese".

“Le difficoltà create dalla pandemia di COVID-19 ci hanno spinto ad essere più realistici, pensando alle restrizioni e alle necessità di ogni paese. Ecco perché abbiamo voluto inserire tre gare come "riserva" nel caso in cui non ci fosse la possibilità di poter svolgerne qualcuna della lista”.

FIA ERC: Calendario 2021

Rally Serras de Fafe e Felgueiras (Portogallo, terra), 12-14 marzo 2021
55th Azores Rallye (terra), 25-27 marzo 2021
Rally Islas Canarias (asfalto), 6-8 maggio 2021
77th Rally Poland (terra), 18-20 maggio 2021
Rally Liepāja (Lettonia, terra), 1-3 luglio 2021**
Rally di Roma Capitale (Italia, asfalto), 23-25 luglio 2021
50th Barum Czech Rally Zlín (asfalto), 27-29 agosto 2021
Rally Hungary (asfalto), 22-24 ottobre 2021

**Soggetto ad accordo col promoter

Gare di riserva

Rallye Sanremo (Italia, asfalto)
Cyprus Rally (terra)
Spa Rally (Belgio, asfalto)

condivisioni
commenti
ERC: Somaschini KO in Ungheria per un infortunio alla spalla

Articolo precedente

ERC: Somaschini KO in Ungheria per un infortunio alla spalla

Prossimo Articolo

ERC: niente Spa Rally, il 2020 terminerà alle Canarie

ERC: niente Spa Rally, il 2020 terminerà alle Canarie
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie ERC
Autore Francesco Corghi