Audi presenta il motore turbo per le sue RS 5 DTM

condivisioni
commenti
Audi presenta il motore turbo per le sue RS 5 DTM
Di:
20 mar 2019, 11:22

La Casa dei Quattro Anelli ha svelato le forme del propulsore da 2 litri e 610CV che monteranno le vetture nella serie turismo tedesca.

Il 2019 segna l'inizio di una nuova era per il DTM e Audi Motorsport ha presentato oggi quello che sarà il suo motore per le RS 5 che vedremo in azione nella serie turismo tedesca.

Il 2 litri turbo da 4 cilindri ad iniezione diretta, con potenza di 610CV (ai quali possono essere aggiunti i 30CV del "push-to-pass" in gara), è stato sviluppato dalla Casa dei Quattro Anelli negli ultimi due anni e mezzo con oltre 1.000 ore di lavoro al banco per reggere più di 6.000km.

Il suo peso è di soli 85kg, con i 4 cilindri montati in linea longitudinalmente che lavorano assieme al turbo con pressione a 3.5 bar situato sulla destra. C'è pure il sistema anti-lag (ALS), in funzione anche quando il pilota non preme sull'acceleratore. Le marce vengono cambiate sui 9.500 giri.

"Già nel primo test i nostri piloti erano entusiasti - ha dichiarato il capo di Audi Motorsport, Dieter Gass - Il passaggio dal V8 aspirato al turbo ci ha garantito una maggior potenza di 100CV e ora anche nel DTM abbiamo un motore di altissime prestazioni che possiamo usare pure sui prodotti di serie".

Ulrich Baretzky, responsabile del reparto sviluppo motori, ha aggiunto: "Se consideriamo che la potenza è di 610CV, il consumo è veramente basso per il motore DTM, con un peso leggero e dentro le norme di emissione di CO2. Stiamo avendo lo stesso approccio come accade per le auto stradali, come avvenuto con il primo TFSI di Le Mans e il TDI".

Stefan Dreyer, responsabile del reparto sviluppo del Powertrain: "Il format del DTM è una grande sfida, si affrontano tantissimi km nonostante run corti, il che rende tutto molto più duro. Le vibrazioni del 4 cilindri turbo sono molto diverse dal V8, per cui la sfida dello sviluppo al dinamometro è stata molto impegnativa".

 

Prossimo Articolo
A Jerez primi giri di pista per Di Resta con l'Aston Martin DTM

Articolo precedente

A Jerez primi giri di pista per Di Resta con l'Aston Martin DTM

Prossimo Articolo

Aberdein è il primo pilota del Team WRT, che però fatica a trovare la seconda guida

Aberdein è il primo pilota del Team WRT, che però fatica a trovare la seconda guida
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie DTM
Autore Francesco Corghi
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie