Re cerca il colpaccio al San Martino di Castrozza

Re cerca il colpaccio al San Martino di Castrozza

Dopo il ritiro di Pedersoli per una toccata al Manghen, passa in testa la Citroen Xsara WRC

Il San Martino di Castrozza, prova del Trofeo Rally Asfalto, offre subito un colpo di scena: Luca Pedersoli, leader di campionato, esce di scena per una toccata sul Manghen. Si apre un'occasione d’oro per Felice Re con la Citroen Xsara WRC che ha l'opportunità di rilanciare le sue sorti in campionato, ma si deve guardare da Paolo Porro con la Ford Focus WRC che sta dando battaglia ed è solo a un secondo dal leader. Ottimo avvio di Giorgio De Tisi terzo assoluto davanti al trio spettacolo composto da Alessandro Taddei, Cristian Merli e Sandro Giacomelli che si stanno divertendo un sacco sulle strade trentine di casa. Deluso Pedersoli: ”Ho commesso un errore nella seconda speciale toccando con l’anteriore destra e rompendo un braccetto della sospensione. Avevo le gomme ancora fredde, ma si è trattato di un mio errore. Peccato, ma ci sta, le corse sono fatte così. Avevamo un bel vantaggio in classifica generale nel TRA, adesso vediamo che succede...”. 30. Rally San Martino di Castrozza, TRA, 17/07/2010 La classifica dopo la speciale n.4: 1. Re-Bariani – Citroen Xsara WRC – 35'04”1 2. Porro-Cagnelutti – Ford Focus Wrc – + 1”4 3. De Tisi-Pollet - Citroen Xsara WRC - + 16”5 4. Taddei-Gaspari – Peugeot 206 WRC - + 45”5 5. Merli-Del Col - Peugeot 206 WRC - + 1'31”2 6. Giacomelli-Orian – Peugeot 206 WRC – + 1'33”9 7. Perico-Carrara – Peugeot 207 S2000 - + 1'35”2 8. Pisi-Pollicino – Peugeot 207 S2000 - + 1'42”0 9. Di Benedetto-Michelet – Peugeot 207 S2000 - + 1'54”0 10. De Gasperi-Taufer – Peugeot 207 S2000 - + 2'35”3
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Campionato Italiano WRC
Articolo di tipo Ultime notizie