Laguna Seca, Libere 2: Rea ancora imprendibile. Melandri secondo con Sykes in avvicinamento

condivisioni
commenti
Laguna Seca, Libere 2: Rea ancora imprendibile. Melandri secondo con Sykes in avvicinamento
Di: Lorenzo Moro
22 giu 2018, 20:56

Tutti in fila dietro a Jonathan Rea che continua a condurre la classifica anche al termine delle FP2. Melandri cade ma il suo tempo resiste e conclude in seconda posizione davanti ad un vicinissimo Sykes.

Nulla da fare, anche nella seconda sessione di libere Jonathan Rea conduce la classifica: velocissimo ed inattaccabile da tutti il campione della Kawasaki ha trovato fin da subito il giusto feeling con la sua Kawasaki ed il circuito californiano, terreno di battaglia per l'ottavo round della Superbike. Con un'esagerato giro in 1'23"104, oltre due decimi meglio del suo precedente miglior giro in FP1, Rea si è piazzato in testa anche al termine delle FP2, invincibile ed inattaccabile, per il momento, da nessuno.

Secondo, grazie al suo miglior giro in FP1, resiste Marco Melandri che non si è migliorato in questa seconda sessione ma che comunque resiste alle spalle di Rea con un distacco però passato da appena 96 millesimi a ben oltre i tre decimi (+0"385). Alle spalle del ravennate incalza Tom Sykes che si è migliorato rispetto alla prima sessione portandosi in terza posizione a soli 13 millesimi dal ducatista numero 33.

Migliora anche Yamaha R1 di Alex Lowes che si è portato in quarta posizione (+0"733) scalzando (assieme a Sykes) Eugene Laverty - che come Melandri non è riuscito a migliorarsi - dalla seconda posizione che occupava al termine delle FP1 e relegandolo in quinta posizione con un corposo ritardo di 740 millesimi dalla Kawasaki di testa.

Alle spalle della Aprilia del pilota nordirlandese incalza la MV di Jordi Torres con un ritardo rispetto a Laverty di appena 25 millesimi e davanti alla Ducati di Davies (settimo) di soli 25 millesimi. Un terzetto di piloti molto molto vicini che probabilmente in FP3 daranno vita ad una bella battaglia con il cronometro. 

Ottavo Xavi Forés con la Ducati Barni a precedere la seconda Aprilia di Lorenzo Savadori e la Yamaha R1 di Van der Mark relegata in una deludente decima posizione ad oltre un secondo dal primo. Piuttosto indietro le Honda con Leon Camier in undicesima posizione e Jake Gagne (caduto in curva 3 senza conseguenze) in 15esima. Cadute - senza conseguenze - anche per Loris Baz (11esimo sotto la bandiera a scacchi) e per Marco Melandri, poi rientrato in pista. Ha invece richiesto la bandiera rossa per il ripristino del tracciato la caduta di Roman Ramos su Kawasaki.

Tutto è pronto ora per la terza sessione di prove libere che determinerà gli accessi alle Superpole di domani.

Di seguito la classifica con i combinati al termine delle FP2:

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 35 1'23.104     156.382
2 33 Italy Marco Melandri  Ducati 36 1'23.489 0.385 0.385 155.661
3 66 United Kingdom Tom Sykes  Kawasaki 42 1'23.502 0.398 0.013 155.636
4 22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 40 1'23.837 0.733 0.335 155.015
5 50 Ireland Eugene Laverty  Aprilia 37 1'23.844 0.740 0.007 155.002
6 81 Spain Jordi Torres  MV Agusta 42 1'23.869 0.765 0.025 154.955
7 7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 34 1'23.894 0.790 0.025 154.909
8 12 Spain Javier Fores  Ducati 37 1'24.033 0.929 0.139 154.653
9 32 Italy Lorenzo Savadori  Aprilia 38 1'24.057 0.953 0.024 154.609
10 60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 39 1'24.106 1.002 0.049 154.519
11 76 France Loris Baz  BMW 36 1'24.175 1.071 0.069 154.392
12 2 United Kingdom Leon Camier  Honda 39 1'24.312 1.208 0.137 154.141
13 57 Herrin Josh  Yamaha 37 1'24.456 1.352 0.144 153.878
14 36 Argentina Leandro Mercado  Kawasaki 39 1'24.500 1.396 0.044 153.798
15 45 United States Jake Gagne  Honda 36 1'24.564 1.460 0.064 153.682
16 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 43 1'24.581 1.477 0.017 153.651
17 40 Spain Roman Ramos  Kawasaki 34 1'24.651 1.547 0.070 153.524
18 99 United States Patrick Jacobsen  Honda 42 1'24.974 1.870 0.323 152.940
19 68 Colombia Yonny Hernandez  Kawasaki 40 1'25.187 2.083 0.213 152.558
20 98 Czech Republic Karel Hanika  Yamaha 38 1'25.424 2.320 0.237 152.135
Prossimo articolo WSBK
Laguna Seca, Libere 3: Rea chiude in testa la prima giornata di prove a Laguna Seca

Previous article

Laguna Seca, Libere 3: Rea chiude in testa la prima giornata di prove a Laguna Seca

Next article

Laguna Seca, Libere 1: Rea chiude in testa, a meno di un decimo Melandri!

Laguna Seca, Libere 1: Rea chiude in testa, a meno di un decimo Melandri!

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Laguna Seca
Autore Lorenzo Moro
Tipo di articolo Prove libere