L'Indonesia ha firmato un triennale per ospitare la MotoGP su un semicittadino

condivisioni
commenti
L'Indonesia ha firmato un triennale per ospitare la MotoGP su un semicittadino
Di:
21 feb 2019, 15:55

Il direttore dell'Indonesia Tourism Development Corporation (ITDC) ha confermato di aver firmato un contratto triennale con Dorna. La gara indonesiana della MotoGP si terrà a Mandalika, nel West Nusa Tenggara a partire dal 2021.

Lo scorso novembre, Motorsport.com ha riferito che l'Indonesia era inclusa nell'implementazione pianificata dalla stagione 2021 della MotoGP, con la costruzione di un circuito stradale a Lombok.

I delegati del promotore della MotoGP, incluso il CEO di Dorna, Carmelo Ezpeleta, sono addirittura stati direttamente a visitare la location. Il progetto di sviluppo sarà realizzato da una società francese impegnata in Concessione e Costruzione, ovvero VINCI Construction Grands Projets.

Leggi anche:

"CI siamo. Ho firmato un contratto il 29 gennaio 2019 a Madrid, in Spagna con Dorna Sports", ha detto Abdulbar in risposta alla firma del contratto in un'intervista esclusiva a Motorsport.com.

"Ma in effetti abbiamo scelto il tempo per dare l'annuncio a livello nazionale. Venerdì Dorna farà un annuncio ufficiale. Il contratto è di tre anni, a partire dal 2021. Stavamo solo spettando il momento giusto per annunciarlo. Preferisco aspettare Dorna, anche perché possono confermare i risultati dell'incontro che abbiamo avuto", ha spiegato.

"Stimiamo che il processo di costruzione del circuito sarà veloce. Dobbiamo solo costruire strade e paddock", ha spiegato. Sebbene il contratto triennale sia stato firmato, la tappa indonesiana debutterà nel 2021, ma Abdulbar ha detto che avvierà la costruzione immediatamente, in particolare il processo di pavimentazione di superficie del circuito.

"Quest'anno, a settembre, faremo uno strato d'asfalto. Quindi il livello superiore. Perché questo circuito cittadino (in costruzione) durerà un anno. Quindi, sarà completato in 14 mesi", ha detto.

"Non abbiamo alcun pre-contratto oltre quello che entrerà in vigore nel 2021. Certamente esiste un'opzione per estenderlo, ma all'inizio abbiamo solo (questo triennale)”.

"L'Indonesia è diventata la 21esima sede dopo la Finlandia nel 2020. Come Buriram, in Tailandia, hanno prima ottenuto il contratto, poi hanno costruito il circuito”.

"Per noi, il design è stato concordato e noi contrattiamo per primi. Quindi, abbiamo un obiettivo per il 2021", ha concluso Abdulbar.

Prossimo Articolo
MotoGP, Brivio: "Rins ha fatto crescere la Suzuki 2019"

Articolo precedente

MotoGP, Brivio: "Rins ha fatto crescere la Suzuki 2019"

Prossimo Articolo

L'Aprilia "fonde" le sue ultime livree sulla RS-GP: torna il nero, ma resta anche il tricolore

L'Aprilia "fonde" le sue ultime livree sulla RS-GP: torna il nero, ma resta anche il tricolore
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Autore Scherazade Mulia Saraswati
Be first to get
breaking news