MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
22 giorni

Dovizioso: "Domani partiamo per vincere, ma con altri 5 piloti"

condivisioni
commenti
Dovizioso: "Domani partiamo per vincere, ma con altri 5 piloti"
Di:
5 ago 2017, 14:57

Quarto posto in Qualifica a Brno per il forlivese della Ducati, che pensa di potersi giocare la vittoria con Marquez, Pedrosa, Rossi, Lorenzo e Vinales.

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso è stato ancora una volta il pilota di riferimento della Ducati anche nelle Qualifiche del GP della Repubblica Ceca. Il forlivese ha sfruttato molto bene la gomma morbida al posteriore, quella da Qualifica, e ha staccato il quarto tempo. Dunque domani scatterà dalla prima casella della seconda fila.

Al termine delle Qualifiche Dovizioso ha affermato di essere molto contento non solo del crono staccato in Q2, ma anche di tutto il lavoro svolto dalla Ducati nel corso di questo fine settimana.

"Abbiamo fatto bene durante tutto il fine settimana. SIamo progrediti turno dopo turno e oggi ho fatto un buon tempo. La quarta posizione è ottima. Oggi pomeriggio ho lavorato con gomme usate nelle libere di questa mattina facendo una strategia differente dai nostri avversari. I tempi che abbiamo fatto sono motlo positivi. Però siamo comunque 5 o 6 piloti che possiamo essere in lotta per le prime posizioni".

"Tutto può succedere, anche perché domani le temperature dovrebbero essere più basse. Dovremo essere perfetti sotto tutti i punti di vista, partendo dal warm up. Però per ora siamo riusciti a gestire molto bene il fine settimana, ho un buon feeling con la moto. Ci sarà da stringere i denti ma possiamo dire la nostra".

"Non abbiamo grossi problemi sulla moto. Abbiamo pro e contro ma stiamo lavorando sui dettagli. Quando parti subito bene hai la conferma di avere la velocità necessaria per poter lavorare immediatamente sugli aspetti più piccoli e affinare tutto il pacchetto a tua disposizione".

Nonostante la Desmosedici sia diventata più competitiva rispetto ai primi GP della stagione, Andrea ha affermato che lo sforzo fisico per guidarla si è solo parzialmente attenutato.

"La moto è diventata più veloce, e questo condiziona anche il tuo apporto fisico in termini di guida. Diventa comunque più facile, ma la moto non è diventata meno fisica. E' che ora posso gestire meglio le energie fisiche".

"Desmodovi" è uno dei piloti di vertice che ha mostrato di avere un passo consistente, tanto che potrebbe addirittura giocarsi la vittoria a Brno. Lui però tiene i piedi a terra, affermando che dovrà vedersela con altri piloti che hanno un passo molto simile al suo.

"Si parte sempre per vincere quando hai un buon feeling e con un passo simile ai migliori. Come passo siamo in linea con i migliori 5. Abbiamo tutti più o meno lo stesso ritmo. Questo non vuol dire che abbiamo la vittoria in pugno. Sarà una gara difficile. Lo è già in condizioni normali, mentre domani le condizioni meteo dovrebbero essere variabili, dunque ancora più difficile. Può succedere di tutto e durante la gara valuterò cosa fare anche stando alle sensazioni che proverò. Non credo sarà possibile come forsennati sin dal primo giro anche se le temperature saranno più basse di oggi".

Per concludere, Andrea ha parlato della scelta gomme che, anche domani, sarà fondamentale. "Qui a Brno il consumo della gomma posteriore è molto elevato. Per questo motivo domani dovremo valutare le condizioni meteo e le temperature per poi fare la scelta più giusta anche all'anteriore. Penso che media-media possa essere una buona soluzione, ma dipenderà anche dalla scelta degli avversari per capire se potranno arrivare sino in fondo e spingere anche negli ultimi giri. Alla fine se saremo in gruppo vincerà chi ne avrà di più alla fine".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Prossimo Articolo
Marquez: "Non mi aspettavo di vedere Valentino secondo!"

Articolo precedente

Marquez: "Non mi aspettavo di vedere Valentino secondo!"

Prossimo Articolo

Iannone: "Oggi troppi problemi. In Q1 fermato da una perdita d'olio"

Iannone: "Oggi troppi problemi. In Q1 fermato da una perdita d'olio"
Carica commenti