MotoGP
28 giu
-
30 giu
Evento concluso
05 lug
-
07 lug
Evento concluso
02 ago
-
04 ago
Evento concluso
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
G
GP di San Marino
13 set
-
15 set
Prossimo evento tra
25 giorni
G
GP di Aragon
20 set
-
22 set
Prossimo evento tra
32 giorni
G
GP della Tailandia
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP del Giappone
18 ott
-
20 ott
Prossimo evento tra
60 giorni
G
GP d'Australia
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
74 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
88 giorni

Iannone: "Oggi troppi problemi. In Q1 fermato da una perdita d'olio"

condivisioni
commenti
Iannone: "Oggi troppi problemi. In Q1 fermato da una perdita d'olio"
Di:
5 ago 2017, 15:22

Una caduta e un guasto sulla sua Suzuki hanno frenato ancora una volta Andrea Iannone, che domani sarà costretto a partire dalla 20esima posizione e a fare una gara tutta d'attacco per rimontare.

Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP
Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP
Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP
Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP
Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP

Anche a Brno Andrea Iannone sembra non essere riuscito a trovare la strada giusta per portare fuori dai bassifondi la Suzuki. In realtà le sue prestazioni della mattinata erano state confortanti, avvicinandosi alle prime posizioni negli ultimi due turni di prove libere.

Poi una scivolata e un guasto sulla sua Suzuki GSX-RR numero 29 lo hanno frenato a tal punto da doversi accontentare del 20esimo posto in griglia di partenza.

"Fino a questa mattina le cose andavano abbastanza bene, la moto mi piaceva e anche nelle Libere 3 avevamo migliorato la moto ed eravamo fiduciosi per le Libere 4 e le Qualifiche. Nelle Libere 4 ho commesso un errore e sono scivolato. Sono rientrato ai box ma non sono riuscito né a fare la prova comparativa tra le due moto, che erano differenti nell'assetto, né a rientrare perché non siamo riusciti a ripreparare la moto con cui sono caduto per la Q1. Da lì è stato tutto più difficile".

"Quando sono partito in Q1 pensavo di poter rifare il tempo siglato questa mattina, ma purtroppo non ci sono riuscito con la prima gomma a causa di una forte vibrazione davanti a causa del chattering. Poi avevamo una perdita d'olio. Una cosa irrisoria, ma abbiamo deciso che fosse meglio fermarsi e non rischiare di rovinare la pista".

Andrea sarà così costretto a una gara di rimonta. Se la GSX-RR dovesse confermare le buone prestazioni di questa mattina, allora potrà ambire a risalire nella Top 10. Inoltre domani le temperature dovrebbero essere molto più basse rispetto a quelle trovate oggi e, probabilmente, ci sarà la pioggia ad attendere i protagonisti del Motomondiale.

"Mi toccherà recuperare tante posizioni. A volte quest'anno mi è riuscito. Capiremo domani. Dobbiamo solo fare piccole cose. Abbiamo il potenziale per stare nei 10, ma vedremo domani se ci saranno le condizioni o meno di potercela fare".

Prossimo Articolo
Dovizioso: "Domani partiamo per vincere, ma con altri 5 piloti"

Articolo precedente

Dovizioso: "Domani partiamo per vincere, ma con altri 5 piloti"

Prossimo Articolo

Vinales: "L'assetto della mia Yamaha è sbagliato. Dobbiamo lavorarci"

Vinales: "L'assetto della mia Yamaha è sbagliato. Dobbiamo lavorarci"
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie