Termas de Rio Hondo, Libere 1: Baldassarri vola e precede Morbidelli

Il pilota del team Forward Racing ha ottenuto il miglior crono grazie ad una zampata nei minuti finali della sessione ed ha preceduto un Franco Morbidelli apparso in gran forma dopo il successo di Losail. Caduta per Alex Marquez a 10' dal termine.

Termas de Rio Hondo, Libere 1: Baldassarri vola e precede Morbidelli

E' subito grande Italia nella prima sessione di prove Libere sul tracciato argentino di Termas de Rio Hondo. Lorenzo Baldassarri e Franco Morbidelli hanno infatti occupato la prima e la seconda posizione nella classifica dei tempi con il pilota del team Forward Racing autore del crono di 1'44''943 piazzato grazie ad una zampata nei minuti finali.

Baldassarri è stato protagonista di una crescita costante nel corso della sessione ed è riuscito a precedere un Franco Morbidelli nuovamente protagonista dopo lo splendido weekend del Qatar. Il leader della classifica piloti è infatti apparso subito a proprio agio sull'asfalto argentino ed al quattordicesimo giro ha ottenuto il tempo di 1'45''167.

Il pilota del team Marc VDS è stato il primo a non scendere sotto il muro del minuto e quarantacinque secondi ed ha pagato un gap dal crono di Baldassarri di 224 millesimi precedendo Thomas Luthi.

Lo svizzero si candida anche per il secondo appuntamento stagionale ad un ruolo di primo piano grazie al terzo tempo a 373 millesimi di ritardo da Baldassarri. 

Alle spalle dello svizzero troviamo le prime Suter presenti in classifica affidate a Dominic Aegerter e Marcel Schrotter in quarta e quinta piazza con un gap dal crono di riferimento di 398 e 438 millesimi, mentre Remy Gardner ha preceduto per soli 141 millesimi un Mattia Pasini chiamato al riscatto dopo la sfortunata gara di Losail.

Ottavo crono per Alex Marquez con il tempo di 1'45''616, ma lo spagnolo è stato protagonista di una scivolata in Curva 3 a dieci minuti dal termine. Alex non ha riportato conseguenze fisiche, mentre la moto è uscita decisamente danneggiata ed è stato impossibile tornare in pista per il compagno di squadra di Morbidelli.

La top ten si è conclusa con il nono crono di Sandro Cortese ed il decimo di Syahrin, con il primo autore dello stesso tempo al millesimo ottenuto da Marquez.

Decisamente in difficoltà le KTM di Oliveira e Brad Binder, rispettivamente diciottesimo e diciannovesimo ad oltre un secondo da Baldassarri.

In ritardo anche gli altri italiani presenti in griglia, con Simone Corsi diciassettesimo e protagonista di una scivolata innocua nelle battute iniziali della sessione, mentre Luca Marini, Francesco Bagnaia e Simone Manzi hanno ottenuto il ventiquattresimo, venitcinquesimo e ventisettesimo tempo lamentando uno scarso feeling all'anteriore. Ancora più attardati Locatelli e Bassani che hanno chiuso la classifica con un distacco superiore ai due secondi.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 7 italy Lorenzo Baldassarri  Kalex 19 1'44.943     164.866 261.8
2 21 italy Franco Morbidelli  Kalex 21 1'45.167 0.224 0.224 164.515 266.3
3 12 switzerland Thomas Lüthi  Kalex 18 1'45.316 0.373 0.149 164.282 258.6
4 77 switzerland Dominique Aegerter  Suter 21 1'45.341 0.398 0.025 164.243 257.7
5 23 germany Marcel Schrötter  Suter 19 1'45.381 0.438 0.040 164.181 257.1
6 87 australia Remy Gardner  Tech 3 19 1'45.462 0.519 0.081 164.055 260.2
7 54 italy Mattia Pasini  Kalex 20 1'45.603 0.660 0.141 163.836 258.1
8 73 spain Alex Marquez  Kalex 13 1'45.616 0.673 0.013 163.816 266.6
9 11 germany Sandro Cortese  Suter 19 1'45.616 0.673 0.000 163.816 259.5
10 55 malaysia Hafizh Syahrin  Kalex 16 1'45.708 0.765 0.092 163.673 255.1
11 97 spain Xavi Vierge  Tech 3 18 1'45.837 0.894 0.129 163.474 258.9
12 2 switzerland Jesko Raffin  Kalex 19 1'45.846 0.903 0.009 163.460 261.5
13 30 japan Takaaki Nakagami  Kalex 18 1'45.869 0.926 0.023 163.424 252.1
14 49 spain Axel Pons  Kalex 19 1'45.947 1.004 0.078 163.304 257.5
15 32 spain Isaac Viñales  Kalex 16 1'46.012 1.069 0.065 163.204 262.9
16 40 spain Fabio Quartararo  Kalex 21 1'46.041 1.098 0.029 163.159 260.7
17 24 italy Simone Corsi  Speed Up 19 1'46.064 1.121 0.023 163.124 257.1
18 44 portugal Miguel Oliveira  KTM 21 1'46.084 1.141 0.020 163.093 260.7
19 41 south_africa Brad Binder  KTM 19 1'46.095 1.152 0.011 163.076 264.9
20 9 spain Jorge Navarro  Kalex 20 1'46.171 1.228 0.076 162.959 256.9
21 52 united_kingdom Danny Kent  Suter 15 1'46.221 1.278 0.050 162.883 261.3
22 68 colombia Yonny Hernandez  Kalex 19 1'46.451 1.508 0.230 162.531 258.5
23 57 spain Edgar Pons  Kalex 21 1'46.477 1.534 0.026 162.491 258.9
24 10 italy Luca Marini  Kalex 18 1'46.553 1.610 0.076 162.375 266.4
25 42 italy Francesco Bagnaia  Kalex 20 1'46.584 1.641 0.031 162.328 263.6
26 19 belgium Xavier Simeon  Kalex 14 1'46.876 1.933 0.292 161.884 259.9
27 62 italy Stefano Manzi  Kalex 21 1'46.937 1.994 0.061 161.792 261.1
28 60 spain Julian Simon  Kalex 20 1'47.022 2.079 0.085 161.663 265.6
29 45 japan Tetsuta Nagashima  Kalex 21 1'47.104 2.161 0.082 161.540 257.8
30 89 malaysia Khairul Pawi  Kalex 18 1'47.538 2.595 0.434 160.888 257.9
31 5 italy Andrea Locatelli  Kalex 19 1'47.579 2.636 0.041 160.826 256.7
32 47 italy Axel Bassani  Speed Up 20 1'47.890 2.947 0.311 160.363 256.5
condivisioni
commenti
Bagnaia: "Sono fiducioso di poter avvicinare i più forti"

Articolo precedente

Bagnaia: "Sono fiducioso di poter avvicinare i più forti"

Prossimo Articolo

Termas de Rio Hondo, Libere 2: Morbidelli si impone su Schrotter

Termas de Rio Hondo, Libere 2: Morbidelli si impone su Schrotter
Carica commenti