GT Sprint, Monza, Libere 1: doppietta Ferrari davanti alla Honda

Schreiner-Hudspeth svettano tenendosi dietro la 488 di Greco-Crestani, mentre Guidetti-De Luca piazzano la NSX in Top3 davanti alle Audi e Lamborghini. BMW sesta, in GT4 doppietta Porsche

GT Sprint, Monza, Libere 1: doppietta Ferrari davanti alla Honda

Con la prima sessione di prove libere, si è aperta ufficialmente a Monza la 19° edizione del Campionato Italiano Gran Turismo.

Un bel parterre di partecipanti con trentaquattro vetture al via. Temperatura dell’asfalto non ottimale con 17°, ancora bassa per mandare in temperatura le coperture.

Dopo i primi passaggi le due Audi R8 sono davanti, con gli equipaggi Agostini-Ferrari e Mancinelli Postiglione.

A “braccare” le vetture dei quattro anelli, tre Ferrari 488 GT3 con Greco-Crestani (Easy Race) Schreiner-Hudspeth (AF Corse).

Greco-Crestani non si fanno attendere e migliorano in 1’48”747, portandosi in testa.

Veloce la 488 GT Cup della Linossi con Vebster che si piazza in decima posizione assoluta e prima di classe, seguiti da Pegoraro-Mugelli con la Huracan.

In GT4 Carboni-Romani segnano un 1‘59”963, davanti a Cerati-Ghezzi e Barri-Dionisio.

L’equipaggio Schreiner-Greco abbassa il limite e lo porta a 1’48”218, con la Honda NSX GT3 di Nova Race che sale al quarto posto con Guidetti-De Luca.

Buona la prestazione di Perolini-Ceccotto con la Huracan di LP Racing, sesti con 1’49”327. Forcing per Guidetti-De Luca che si migliorano e salgono terzi con 1’48”362.

Settimi Frassineti-Ghiotto con la Huracan dell’Imperiale Racing, per loro un 1’49”402, mentre la seconda vettura con Llarena-Cazzaniga sono decimi con 1’49”704.

Buono il passo del giovane Giardelli a bordo della Porsche Cup del Team Dinamic Motorsport, secondo tra le Cup con 1’51”506.

Buono il rientro di Simon Mann che trova al suo fianco Tony Vilander, con il papà Peter con Lorenzo Casè a ruota.

In crescita il texano Earle che ritorna nella serie con la Kessel Racing, la seconda Ferrari 488 GT3 è per Cuhadaroglu-Schirò.

Situazione di stallo negli ultimi minuti con i tempi che non si abbassano, sicuramente a causa del lavoro da portare avanti in vista di qualifiche e gara, oltre a un po’ di “ruggine”.

Scherzano Barri e Dionisio dopo i primi chilometri sulla Huracan: “Mi ha fatto scendere mentre mi stavo divertendo” dichiara Dionisio a Motorsport.com, commentando positivamente la sessione - Abbiamo un buon bilanciamento su cui continueremo a lavorare”.

“Sono felice di ritornare a gareggiare in Italia dopo diverse stagioni in America e di avere questa chance con Simon - le parole di Tony Vilander rilasciate a Motorsport.com - Ci siamo parlati con Amato Ferrari proprio qui a Monza per il Ferrari Challenge, vediamo se ci saranno altri sviluppi".

"Stiamo facendo un passo alla volta, risalgo in macchina qui dopo l’ultima gara al Paul Ricard nel GTWC, dove abbiamo fatto la Pole e “aiutato” Alex Pier Guidi a conquistare il titolo”.

Bene anche la coppia Carboni-Romani che hanno risposto all’unisono: "Abbiamo portato avanti il programma che ci eravamo prefissati. La macchina scivolava un po’ sul posteriore, ma il tempo è arrivato alla fine con gomma usata”, ci hanno detto.

“Sono tornato", ha commentato Peter Mann che al rientro ufficiale si fregia del mitico #51 di AF Corse, in coppia con Lorenzo Casè (al rientro). Per loro una sessione tranquilla sullo sviluppo del miglior assetto.

“Facciamo 131 anni in due - hanno invece scherzato Cerati-Ghezzi, sulla Cayman di Autorlando - siamo ancora qui e siamo contenti”.

Positivo Steve Earle che nonostante un po’ di problemi di sovrasterzo è fiducioso.

Seconda sessione in pista alle 15;50.

GT ITALIANO SPRINT - Monza: Prove Libere 1

#12 Audi Sport Italia, Audi R8 LMS GT3 Evo: Riccardo Agostini-Lorenzo Ferrari, #14 Audi Sport Italia, Audi R8 LMS GT3 Evo: Daniel Mancinelli, Vito Postiglione
#12 Audi Sport Italia, Audi R8 LMS GT3 Evo: Riccardo Agostini-Lorenzo Ferrari, #14 Audi Sport Italia, Audi R8 LMS GT3 Evo: Daniel Mancinelli, Vito Postiglione
1/5

Foto di: ACI Sport

#3 Easy Race, Ferrari 488 GT3 Evo: Matteo Greco, Fabrizio Crestani
#3 Easy Race, Ferrari 488 GT3 Evo: Matteo Greco, Fabrizio Crestani
2/5

Foto di: ACI Sport

#55 Nova Race, Honda NSX GT3 Evo: Jacopo Guidetti, Francesco Massimo De Luca
#55 Nova Race, Honda NSX GT3 Evo: Jacopo Guidetti, Francesco Massimo De Luca
3/5

Foto di: ACI Sport

Azione in pit-lane
Azione in pit-lane
4/5

Foto di: ACI Sport

Azione in pit-lane
Azione in pit-lane
5/5

Foto di: ACI Sport

condivisioni
commenti
GT Italiano: riviviamo l'evoluzione con Gaudenzio Tavoni
Articolo precedente

GT Italiano: riviviamo l'evoluzione con Gaudenzio Tavoni

Prossimo Articolo

GT Sprint, Monza, Libere 2: Schreiner-Hudspeth nel bis Ferrari

GT Sprint, Monza, Libere 2: Schreiner-Hudspeth nel bis Ferrari
Carica commenti