F4, Misano, Gara 3: Pizzi centra il successo, Minì secondo

Il pilota del Van Amersfoort Racing è finalmente riuscito a salire sul gradino più alto del podio nel weekend di Misano mettendo in mostra un dominio netto in Gara 3. Il podio si completa con Minì davanti a Beganovic.

F4, Misano, Gara 3: Pizzi centra il successo, Minì secondo

Dopo aver occupato il secondo gradino del podio in Gara 1, ed il terzo in Gara 2, Francesco Pizzi è finalmente riuscito a salire sul gradino più alto al termine dell’ultima corsa del weekend di Misano centrando così il primo successo stagionale in Formula 4.

Il pilota del Van Amersfoor Racing è stato l’autentico dominatore della terza corsa comandando le operazioni sin dalla partenza e mettendo subito un buon margine tra sé e le due Prema di Minì e Beganovic.

Pizzi, dopo l’ottimo avvio, ha imposto il proprio ritmo e non ha mai dato l’impressione di soffrire più di tanto la pressione di Minì per poi tagliare il traguardo a rilento a causa di una Full Course Yellow decretata a due giri dal termine.

Alle spalle di Pizzi abbiamo quindi i due portacolori del team Prema. Minì ha condotto l’intera gara alle spalle del pilota del Van Amersfoort Racing senza mai riuscire a scendere sotto i 6 decimi di distacco dal connazionale, ma al contempo ha dovuto guardarsi le spalle da un Beganovic decisamente ostico.

Ai piedi del podio ha chiuso Filip Ugran che con questo risultato può tornare a casa dopo un weekend certamente positivo condito dal secondo posto di Gara 2 e dal terzo di Gara 1, mentre Seabstian Montoya è stato autore di una corsa aggressiva che l’ha visto concludere in rimonta in quinta posizione dopo aver regalato alcuni sorpassi notevoli ad inizio gara.

Dopo il successo di Gara 2 ha vissuto un pomeriggio complicato Andrea Rosso. Il portacolori della Cram Motorsport, infatti, ha subito accusato uno scarso feeling con le proprie Pirelli che non gli ha consentito di difendersi dagli attacchi di Montoya prima e di Salmenautio e Delli Guanti poi retrocedendo così in ottava piazza.

La top ten si è completata con Leonardo Fornaroli nono davanti a Dexter Patterson. Il pilota italiano ha rischiato di subire il sorpasso nelle battute conclusive ma la Full Course Yellow lo ha tutelato impedendo al rivale della Bhai Tech, decisamente più veloce, di sferrare l’affondo decisivo.

Francesco Pizzi, Van Amersfoort Racing N
Francesco Pizzi, Van Amersfoort Racing N
1/22

Foto di: ACI Sport

Dino Beganovic, Prema Powerteam
Dino Beganovic, Prema Powerteam
2/22

Foto di: ACI Sport

Francesco Pizzi, Van Amersfoort Racing N
Francesco Pizzi, Van Amersfoort Racing N
3/22

Foto di: ACI Sport

Francesco Pizzi, Van Amersfoort Racing N
Francesco Pizzi, Van Amersfoort Racing N
4/22

Foto di: ACI Sport

Francesco Pizzi, Van Amersfoort Racing N
Francesco Pizzi, Van Amersfoort Racing N
5/22

Foto di: ACI Sport

Sebastián Montoya, Prema Powerteam, Tatuus F.4 T014 Abarth
Sebastián Montoya, Prema Powerteam, Tatuus F.4 T014 Abarth
6/22

Foto di: Prema Powerteam

Sebastián Montoya, Prema Powerteam, Tatuus F.4 T014 Abarth
Sebastián Montoya, Prema Powerteam, Tatuus F.4 T014 Abarth
7/22

Foto di: Prema Powerteam

Gabriele Mini, Prema Powerteam,
Gabriele Mini, Prema Powerteam,
8/22

Foto di: ACI Sport

Gabriele Mini, Prema Powerteam,
Gabriele Mini, Prema Powerteam,
9/22

Foto di: ACI Sport

Andrea Rosso, Cram Motorsport Srl
Andrea Rosso, Cram Motorsport Srl
10/22

Foto di: ACI Sport

Andrea Rosso, Cram Motorsport Srl
Andrea Rosso, Cram Motorsport Srl
11/22

Foto di: ACI Sport

Andrea Rosso, Cram Motorsport Srl
Andrea Rosso, Cram Motorsport Srl
12/22

Foto di: ACI Sport

Andrea Rosso, Cram Motorsport Srl
Andrea Rosso, Cram Motorsport Srl
13/22

Foto di: ACI Sport

Piotr Wiśnicki, Jenzer Motorsport
Piotr Wiśnicki, Jenzer Motorsport
14/22
La partenza della gara
La partenza della gara
15/22

Foto di: ACI Sport

Andrea Rosso, Cram Motorsport Srl
Andrea Rosso, Cram Motorsport Srl
16/22

Foto di: ACI Sport

Francesco Pizzi, Van Amersfoort Racing N
Francesco Pizzi, Van Amersfoort Racing N
17/22

Foto di: ACI Sport

Gabriele Mini, Prema Powerteam,
Gabriele Mini, Prema Powerteam,
18/22

Foto di: ACI Sport

Gabriele Mini, Prema Powerteam,
Gabriele Mini, Prema Powerteam,
19/22

Foto di: ACI Sport

Gabriele Mini, Prema Powerteam,
Gabriele Mini, Prema Powerteam,
20/22

Foto di: ACI Sport

Gabriele Mini, Prema Powerteam, precede Francesco Pizzi, Van Amersfoort Racing N e Leonardo Fornaroli, Iron Lynx Srl
Gabriele Mini, Prema Powerteam, precede Francesco Pizzi, Van Amersfoort Racing N e Leonardo Fornaroli, Iron Lynx Srl
21/22

Foto di: ACI Sport

Sebastián Montoya, Prema Powerteam, davanti a, Filip-Ioan Ugran, Jenzer Motorsport, e al resto del gruppo
Sebastián Montoya, Prema Powerteam, davanti a, Filip-Ioan Ugran, Jenzer Motorsport, e al resto del gruppo
22/22

Foto di: ACI Sport

condivisioni
commenti
F4, Misano, Gara 2: Rosso il più bravo nella battaglia
Articolo precedente

F4, Misano, Gara 2: Rosso il più bravo nella battaglia

Prossimo Articolo

F4, Imola, Gara 2: sul bagnato Edgar su Crawford e Rosso

F4, Imola, Gara 2: sul bagnato Edgar su Crawford e Rosso
Carica commenti