Wolff: "La Formula E deve reagire alle uscite di Audi e BMW"

La Mercedes ha riaffermato il suo impegno in Formula E, ma ha aggiunto che la categoria ha bisogno di imparare la lezione e di fare cambiamenti sulla scia del ritiro di Audi e BMW.

Wolff: "La Formula E deve reagire alle uscite di Audi e BMW"

Pochi giorni dopo che l'Audi ha annunciato il suo ritiro dalla serie full electric, mercoledì la BMW ha rivelato che a sua volta abbandonerà la categoria alla fine della prossima stagione.

La perdita di due importanti costruttori è un duro colpo per la serie, ma il responsabile di Mercedes Motorsport, Toto Wolff, ha chiarito che crede che la Formula E avrà ancora un futuro brillante, a patto di rispondere nel modo giusto.

"Penso che la Formula E sia in una posizione forte nella sua nicchia, e può sicuramente crescere ancora al suo interno", ha detto Wolff a Motorsport.com. "Noi rimarremo impepegnati fintanto che le normative finanziarie e i regolamenti tecnici resteranno interessanti per Mercedes".

"Penso che la partenza della BMW non significhi che Andretti se ne vada, o che quella dell'Audi significhi che perderemo una squadra. Quindi prenderemo il messaggio, impareremo la lezione e diventeremo più forti. C'è sempre un lato positivo in momenti come questo. Queste situazioni servono a migliorare la serie e lo spettacolo".

Wolff ritiene che sia necessario un cambiamento nella piattaforma finanziaria della Formula E, e potenzialmente ridiscutere il budget cap pianificato con l'arrivo delle vetture Gen3 a partire dalla stagione nove (2022-2023).

Leggi anche:

"Questa è una situazione che deve essere compresa dalla Formula E e dall'organizzazione della Formula E", ha detto. "Dobbiamo accelerare la discussione sul budget cap per prendere la serie più sostenibile dal punto di vista finanziario".

"Dobbiamo discutere della distribuzione delle entrate. E dobbiamo discutere della stabilità dei regolamento. Tutto questo è sul tavolo ed è importante per tutti noi".

Mentre Audi e BMW hanno imputato alla serie la mancanza di opportunità per il trasferimento di tecnologia alla vetture di serie, Wolff ritiene che la Mercedes stia ancora ricavando molto dalla sua partecipazione alla Formula E.

"Le corse sono il laboratorio più veloce del settore. Non si tratta solo di trasferimento di tecnologia. Si tratta di prestazioni sotto pressione. Si tratta di spirito di squadra. E si tratta di lottare contro i migliori. Naturalmente c'è una parte di intrattenimento, ma noi costruiamo sia auto stradali che da corsa, fa parte del nostro DNA".

"Tuttavia, credo che questo tipo di decisioni debba portare una sorta di risveglio per la serie".

Quando poi gli è stato domandato quanto sia rilevante la Formula E per la Mercedes, Wolff ha risposto: "La FE attira un pubblico completamente diverso dalla Formula 1. Forse non è 'pura' come la F1, e di sicuro non ha lo stesso appeal globale, ma ha il suo posto".

"E' l'acronimo di mobilità elettrica. E' l'acronimo di urban entertainment. Ha un format di un solo giorno e si è sviluppata nella direzione giusta. Non bisogna dimenticare poi che la sere ha solo pochi anni rispetto ai 70 della F1. Quindi dobbiamo darle tempo di crescere".

"Detto questo, analizziamo i motivi per cui Audi e BMW se ne sono andate. Vediamolo come qualcosa da cui dobbiamo imparare e migliorare. C'è l'opportunità per la serie di imparare qualcosa dalla situazione e migliorare".

condivisioni
commenti
La Formula E perde i pezzi: anche BMW dice addio!
Articolo precedente

La Formula E perde i pezzi: anche BMW dice addio!

Prossimo Articolo

BMW potrebbe fornire i motori ad Andretti dopo l'addio

BMW potrebbe fornire i motori ad Andretti dopo l'addio
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021