Ufficiale: la Formula E copia i videogiochi. Dal 2019 arriva l'Hyperboost!

condivisioni
commenti
Ufficiale: la Formula E copia i videogiochi. Dal 2019 arriva l'Hyperboost!
Chiara Rainis
Di: Chiara Rainis , Motorsport.com Switzerland
07 giu 2018, 16:11

I piloti potranno utilizzare entrambe le mappature del motore transitando sotto appositi cartelli posto fuori dalle linee convenzionali di gara.

Pur con un nome differente che ancora non è stato deciso, questo giovedì la FIA ha approvato e notificato l’introduzione dell’Hyperboost che dalla stagione 5 di F.E renderà necessario l’uso di entrambe le mappature del motore, quindi quella standard da 200 kW e quella ad alta potenza da 225 kW da attivare nelle zone dedicate.

A quanto pare queste aree, che costringeranno i driver ad un momentaneo rallentamento, saranno poste fuori dalla normale linea di gara e segnalate da pannelli digitali utili per gli spettatori per comprendere quanto sta accadendo.

Rispetto a quanto ipotizzato in precedenza il sistema non verrà però attivato due volte, bensì il numero sarà definito in ogni round dalla Federazione a seconda delle caratteristiche della pista. Per quanto concerne il FanBoost, i vincitori potranno usufruirne soltanto nella modalità di potenza più elevata, ossia con 250 kW.

Leggi anche:

Infine i singoli ePrix non potranno durare di più di 45 minuti più un giro.

“Il nostro campionato ha finora prodotto gare altamente competitive e imprevedibili”, ha dichiarato il CEO Alejandro Agag. “La Formula E è sinonimo di innovazione e tecnologia e la prossima stagione avverrà un sicuro passo avanti in termini di performance ed efficienza".

"Il nuovo formato aggiungerà un elemento extra strategico e consentirà di continuare ad offrire una competizione eccitante tra i piloti più talentuosi al mondo e i più grandi brand del motorismo. Non vedo l’ora di assistere all’azione con le nuove macchine dal prossimo dicembre ad Ad Diriyah”.

Prossimo Articolo
Il Consiglio Mondiale ha ufficializzato il calendario 2018/2019 di Formula E

Articolo precedente

Il Consiglio Mondiale ha ufficializzato il calendario 2018/2019 di Formula E

Prossimo Articolo

Vergne: "Ormai vedo il titolo, ma continuerò a spingere senza fare troppi calcoli"

Vergne: "Ormai vedo il titolo, ma continuerò a spingere senza fare troppi calcoli"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Autore Chiara Rainis
Tipo di articolo Ultime notizie