Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
5 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
20 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Canceled
25 lug
-
25 lug
Canceled
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Canceled

E-Prix di Roma cancellato per Coronavirus. Si cerca altra data

condivisioni
commenti
E-Prix di Roma cancellato per Coronavirus. Si cerca altra data
Di:
6 mar 2020, 13:45

L'ACI cancella l'E-Prix di Roma dal calendario per motivi legati al Coronavirus. I promoter e Agag, invece, puntano ad un recupero della tappa italiana prevista originariamente per il 4 aprile

La notizia era nell'aria, ma adesso trova conferme ufficiali: l'E-Prix di Roma di Formula E è stato rinviato a data da destinarsi a causa del Coronavirus.

L'evento, che avrebbe dovuto tenersi il 4 aprile nella Città Eterna, è la seconda gara della categoria che viene spostata per motivi legati al COVID-19 dopo l'E-Prix di Sanya.

Leggi anche:

Mercoledì, il nostro Governo aveva annunciato pubblicamente che tutti gli eventi sportivi si sarebbero celebrati a porte chiuse fino al 3 aprile: nonostante il termine sia fissato ad un giorno prima dell'E-Prix, il programma del fine settimana sarebbe stato toccato in maniera importante. Da qui, quindi, la decisione di posticipare ad altra data l'evento.

“Come conseguenza dell'emergenza sanitaria in cui è sprofondata l'Italia ed in accordo con il decreto ministeriale sulle misure di contenimento relative al COVID-19, non sarà possibile disputare l'E-Prix di Roma il prossimo 4 aprile come previsto. Formula E, in accordo con le autorità di Roma, EUR S.p.A., FIA ed Automobil Club d'Italia stanno lavorando per trovare un'altra data che possa soddisfare le esigenze di ospitare l'E-Prix in città. Tutti i possessori di biglietti saranno contattati con i mezzi più opportuni nei prossimi giorni”, si legge nel comunicato stampa emesso dalla FE.

"Monitoriamo l’evolversi della situazione del Covid-19 a livello globale, consapevoli che la salute e la prevenzione restino la priorità, ma siamo al lavoro per trovare una data alternativa a cui rinviare il Rome E-Prix di comune accordo con la Sindaca di Roma Capitale e l’amministrazione capitolina, qualora le condizioni ce lo permettano. L’Italia rimane per Formula E un mercato strategico in cui vogliamo continuare a investire", commenta Alejandro Agag.

Più tranchant il Presidente dell'ACI e Vicepresidente FIA, Angelo Sticchi Damiani, che tramite un comunicato dell'Automobil Club d'Italia parla di un effettivo annullamento, più che un rinvio. "Non ci è stato possibile trovare una data alternativa, anche per sottoporla all'Amministrazione Comunale di Roma, in un calendario del motorsport internazionale completamente saturo. La decisione presa è comunque in linea con gli ultimi decreti emanati dal Governo Italiano”, si legge nella nota diffusa pochi minuti fa. Si attendono sviluppi nelle prossime ore. 

Sembrerebbero a rischio – è quantomai doveroso utilizzare il condizionale – anche la tappa di Seoul del 3 maggio e quella di Jakarta del 6 giugno, a causa della relativa vicinanza con la Cina, epicentro e punto di origine di questa forma di Coronavirus.

Se ciò dovesse succedere, verosimilmente la gara di New York prevista per l'undici giugno verrebbe raddoppiata, in attesa delle due tappe finali di Londra del 25 e 26 giugno.

Prossimo Articolo
Audi replica a Berger: "In Formula E per cambiare mentalità"

Articolo precedente

Audi replica a Berger: "In Formula E per cambiare mentalità"

Prossimo Articolo

Coronavirus: posticipato anche l'E-Prix di Jakarta

Coronavirus: posticipato anche l'E-Prix di Jakarta
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Evento Rome ePrix
Autore Marco Congiu