Tecnica, Dragon batte Venturi soltanto di strategia?

condivisioni
commenti
Tecnica, Dragon batte Venturi soltanto di strategia?
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
06 nov 2015, 19:01

La sana rivalità D'Ambrosio-Duval e una migliore gestione in pista fanno figurare meglio la “squadra clienti”

Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing
Loic Duval, Dragon Racing
Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing
Sam Bird, DS Virgin Racing Formula E Team e Loic Duval, Dragon Racing
Loic Duval, Dragon Racing
Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing

Dopo un incredibile finale di stagione,contraddistinto da una messe di punti racimolati qui e là nonché dalla vittoria assoluta nel DHL ePrix di Berlino, la Dragon Racing ha vissuto un ottimo inizio di campionato 2015-2016, con Loïc Duval e Jérôme D'Ambrosio classificatisi rispettivamente quarto e quinto.

La squadra statunitense sponsorizzata dalla McAfee è certamente delusa di non essere salita sul podio in Cina, ma allo stesso tempo ha dato prova di avere il passo e la solidità tecnica per competere nuovamente fra i top team della Formula E.

La Dragon Racing è la prima “squadra clienti” della specialità elettrica, avendo acquistando il propulsore realizzato ex novo dalla Venturi, ma ha battuto la concorrenza immediata, con Stéphane Sarrazin in rappresentanza dell'équipe monegasca che non è andato più in là a Pechino del nono posto...

In termini di hardware, le auto della Venturi e della Dragon Racing sono esattamente la stessa cosa (parliamo dell'unità motrice VM200, mostrata per la prima volta il 29 luglio scorso con un tweet), ma il software e le strategie sono profondamente diversi.

Ha mostrato sempre una gestione energetica coerente ed efficace e, secondo il titolare Jay Penske, il team americano non ha subìto grandi cambiamenti, mantenendo pressoché inalterate le maestranze della prima stagione (a differenza della squadra “gemella” di Gildo Pallanca Pastor e Leonardo Di Caprio, che ha ingaggiato una grande incognita di rango come Jacques Villeneuve e perduto il team principal Nicolas Mauduit).

In più, chi conosce la realtà della scuderia dalle monoposto bordò sussurra che a fare moltissimo, in termini di ricerca delle performance, sarebbe la sana e acerrima rivalità intestina fra Loïc Duval e Jérôme D'Ambrosio...

Prossimo articolo Formula E
Tecnica, 30 chili in più per le due NextEV TCR?

Articolo precedente

Tecnica, 30 chili in più per le due NextEV TCR?

Prossimo Articolo

Che cosa sta succedendo al Team Trulli di F.E?

Che cosa sta succedendo al Team Trulli di F.E?
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di Putrajaya
Location Streets of Putrajaya
Piloti Loïc Duval , Jérôme D'Ambrosio
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Analisi