Formula E, Porsche: tutto pronto per il gran finale di Berlino

Ecco come Porsche, con i suoi piloti Neel Jani e André Lotterer, si è preparata per affrontare i sei ePrix di Berlino, gare finali della stagione 2019/2020

Formula E, Porsche: tutto pronto per il gran finale di Berlino

Anche la Formula E è pronta a riaccendere i motori. Dopo il periodo del lockdown dovuto alla pandemia di Coronavirus, che ha visto i piloti scontrarsi in un campionato virtuale organizzato ad hoc, anche le monoposto full-electric torneranno a regalarci gare combattute fino all’ultima curva.

Leggi anche:

Chi parte con tanta voglia di fare bene negli ultimi sei ePrix di Berlino è certamente Porsche. Il team tedesco, al suo anno d’esordio, ha già raccolto buoni risultati composti da un podio ed una pole position, ma non ha ancora centrato il bersaglio grosso. La volontà di fare bene c’è, ma la concorrenza non starà di sicuro a guardare.

“Sono molto eccitato di tornare finalmente a correre dopo mesi così difficili”, commenta André Lotterer, pilota Porsche. “Sono un privilegiato nel poter fare quello che amo. Abbiamo la fortuna di poter fare sei gare in nove giorni: sarà dura, ma divertente. Spero che la mia esperienza possa essere utile al team: abbiamo lavorato tanto al simulatore, la soluzione di Berlino è stata la scelta migliore anche perché correndo nel cuore delle città e con la pandemia in atto, spostarci da un posto all’altro sarebbe stato complicato”.

“I nostri avversari correranno certamente per vincere, ma noi vogliamo essere migliori di loro e batterli. Abbiamo ottenuto un buon avvio di stagione prima dello stop e abbiamo imparato parecchio dalle prime gare. Non dimentichiamoci che siamo un team relativamente giovane, anche se parte del personale che era impegnato nel WEC adesso concorre alla realizzazione di questo progetto. La volontà è quella di tradurre quanto imparato e appreso in performance eccellenti, voglio vincere delle gare e sono sicuro che questo sia possibile”, conclude Lotterer.

Gli fa eco Neel Jani. “Non sapendo i disegni della pista in anticipo, abbiamo dovuto immaginarne alcuni per lavorare al simulatore e ne abbiamo indovinati due: il giro normale e quello inverso. Adesso rimane solo un layout da svelare, che ci verrà presentato nei prossimi giorni”.

Per Jani, aspetto fondamentale sarà la capacità di team e piloti di gestire la fatica, con tanti impegni così ravvicinati. “In Formula E ci siamo abituati ad avere diversi giorni di riposo tra un evento e l’altro: la preparazione sarà un aspetto fondamentale per fare bene, con lo studio di strategie adeguate tutto è possibile. Siamo davanti ad un campionato quasi a sé stante, tutto può succedere, siano aspetti positivi che negativi”. 

 

condivisioni
commenti
Nick Chester è il nuovo direttore del team Mercedes Formula E
Articolo precedente

Nick Chester è il nuovo direttore del team Mercedes Formula E

Prossimo Articolo

Mercedes: arriva la livrea nera anche in Formula E

Mercedes: arriva la livrea nera anche in Formula E
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021