La F.E modifica il format della lotteria per le qualifiche!

condivisioni
commenti
La F.E modifica il format della lotteria per le qualifiche!
Di:
Tradotto da: Chiara Rainis, Motorsport.com Switzerland
30 nov 2017, 17:01

A seguito delle lamentele di team e piloti, i vertici della serie elettrica hanno accettato di rivedere il metodo di estrazione dell’ordine di partenza per la sessione di prove più importante del week end...

È destinato a cambiare il format di qualifica delle gare del Campionato FIA di Formula E. A seguito delle lamentele di team e piloti, i vertici della serie elettrica hanno accettato di rivedere il metodo di estrazione dell’ordine di partenza per la sessione di prove più importante del week end di gara. 

 

Sin dalla stagione inaugurale nel 2014-2015, i venti driver iscritti venivano ripartiti in quattro gruppi da cinque concorrenti secondo il volere della sorte, ma dal secondo ePrix di Hong Kong, fissato per domenica 3 dicembre, le suddivisioni verranno decretate dalla graduatoria generale in modo da tenere i migliori uniti ed evitare che i più forti possano venire penalizzati dalla posizione, anziché dalle bizze del meteo.

Tutte problematiche che avevano alimentato le polemiche tra i partecipanti tanto da chiedere più volte, come documentato da Autosport/Motorsport.com, la rimozione del sistema. 

In sintesi i primi 5 della classifica assoluta faranno parte del Gruppo A, dal sesto al decimo del Gruppo B, dall’11esimo al 15esimo del Gruppo C e, infine, dal 16esimo al 20esimo del Gruppo D.

La lotteria verrà comunque utilizzata per determinare il momento della partenza dei singoli raggruppamenti e un pilota per ciascuno di essi verrà selezionato a caso per condurre il “gioco”.

Prossimo Articolo
La HWA ufficialmente partner Venturi per il 2017-2018

Articolo precedente

La HWA ufficialmente partner Venturi per il 2017-2018

Prossimo Articolo

Michelin estende il contratto con la F.E fino al 2020-2021

Michelin estende il contratto con la F.E fino al 2020-2021
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Autore Scott Mitchell
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie