Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Gara
Ferrari Finali Mondiali Ferrari

Ferrari, Finali Mondiali, Coppa Shell Am: Mattsson è campione

Il pilota di Scuderia Autocorsa si è difeso con i denti dagli assalti di Jansen e si è laureato campione del mondo. Terzo gradino del podio per Agata Smolka.

Ingvar Mattsson, Scuderia Autoropa

Finali Mondiali Ferrari 2019

Tutte le notizie sulle Finali Mondiali Ferrari, che si terranno dal 24 al 27 ottobre 2019, sul Circuito del Mugello.

La Finale Mondiale della Coppa Shell Am è iniziata in ritardo a causa della fitta nebbia che ha avvolto il tracciato del Mugello ma, nonostante questo imprevisto, lo spettacolo in pista è stato sensazionale grazie all’intenso duello per la vittoria messo in scena da Ingvar Mattsson e Henrik Jansen.

La partenza ha visto subito il pilota Scuderia Autoropa prendere il comando delle operazioni, mentre Jansen è retrocesso dalla prima alla quarta posizione alle spalle di Agata Smolka e di Brad Horstman.

Le ostilità in pista, però, sono subito state neutralizzate a causa dell’ingresso sul tracciato della safety car resosi necessario per consentire ai commissari di rimuovere la vettura di Schreibman insabbiatasi nella via di fuga della San Donato.

La ripartenza è avvenuta allo scoccare del secondo giro e Mattsson è riuscito subito a prendere un buon margine sul gruppo degli inseguitori agevolato anche dalla lotta tra la Smolka e Jansen.

Il pilota di Formula Racing non ha impiegato molto tempo per avere la meglio sulla portacolori di Rossocorsa e si è preso la seconda posizione con una grande staccata alla San Donato.

Poco dopo, al quinto giro, la safety car ha nuovamente fatto il proprio ingresso in pista a causa dell’insabbiamento della vettura di Nussbaumer spedito nella via di fuga da Ramelli. Quest’ultimo è stato poi punito con un drive through per la manovra.

La neutralizzazione ha fatto ricompattare il gruppo ed ha consentito a Jansen di avvicinarsi a Mattssonn, ma nonostante un forcing pazzesco il pilota del Formula Racing non è mai riuscito a mettere il muso della propria vettura davanti a quello del rivale.

Mattsson, infatti, è stato abilissimo nel non commettere mai una sbavatura ed ha resistito con sangue freddo alla pressione del rivale sino allo sventolare della bandiera a scacchi che lo ha consacrato campione del mondo 2019 in Coppa Shell Am.

Jansen, nonostante la delusione per la vittoria sfumata, può comunque tracciare un bilancio positivo del weekend grazie al successo nel Trofeo Pirelli Coppa Shell Am Europe ottenuto ai danni di Agata Smolka.

La pilota del Rossocorsa è stata protagonista di una gara corsa sempre con il coltello tra i denti. Nelle fasi iniziali si è trovata in lotta proprio con Jansen, mentre nel finale ha dovuto fare i conti prima con un Horstmann indiavolato e poi con un Michael Simoncic sempre più minaccioso nei minuti conclusivi.

La Smolla non ha mollato, chiudendo ogni varco, ed ha così completato la stagione sul terzo gradino del podio.

Michel Simoncic, nonostante il pressing forsennato, si è dovuto accontentare della quarta piazza davanti a Dusan Palcr, mentre Atsushi Iritani è stato il migliore dei piloti dell’Asia Pacific chiudendo in sesta posizione.

La top ten si è completata con Alex Fox settimo davanti a Eric Marston, Matthias Moser e Lisa Clarck.  

#305 Ferrari 488 Challenge, Foreign Cars Italia: Brad Horstmann
#328 Ferrari 488 Challenge, Ferrari of Palm Beach: Brian Davis
#263 Ferrari 488 Challenge, Ferrari Westlake: Cooper MacNeil
#236 Ferrari 488 Challenge, Ferrari of Continental AutoSport: Neil Gehani
#214 Ferrari 488 Challenge, Ferrari of Newport Beach: Brent Holden
#93 Ferrari 488 Challenge, HR Owen: Chris Froggatt
#93 Ferrari 488 Challenge, HR Owen: Chris Froggatt
#93 Ferrari 488 Challenge, HR Owen: Chris Froggatt
#97 Ferrari 488 Challenge, Rossocorsa: Tommaso Rocca
Azione in pista
#37 Ferrari 488 Challenge, Scuderia Praha: Jan Danis
#47 Ferrari 488 Challenge, Ferrari Budapest: Adam Carroll
#3 Ferrari 488 Challenge, Rossocorsa: Niccolò Schirò
#186 Ferrari 488 Challenge, Rossocorsa: Agata Smolka
#177 Ferrari 488 Challenge, Kessel Racing: Fons Scheltema
#17 Ferrari 488 Challenge, Formula Racing: Louis Prette
#134 Ferrari 488 Challenge, Modena Motors - SLR: Alex Fox
#13 Ferrari 488 Challenge, Scuderia Autoropa: Martin Nelson
#132 Ferrari 488 Challenge, Formula Racing: Henrik Jensen
#134 Ferrari 488 Challenge, Modena Motors - SLR: Alex Fox
#127 Ferrari 488 Challenge, Baron Motorsport: Tommy Lindroth
#118 Ferrari 488 Challenge, Rossocorsa: James Weiland
22

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Ferrari 488 Challenge EVO: un gran salto di qualità
Prossimo Articolo Ferrari, Finali Mondiali, Coppa Shell: Weiland si laurea campione

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia