Magny-Cours, Libere 1: Rea davanti a tutti fin da subito

condivisioni
commenti
Magny-Cours, Libere 1: Rea davanti a tutti fin da subito
Di: Lorenzo Moro
28 set 2018, 08:57

Jonathan Rea impone il suo ritmo nelle prime libere del venerdì mattina mettendo in fila tutti quanti. Problemi tecnici per Marco Melandri che non è riuscito a girare e spettacolare caduta per Leandro Mercado con conseguente bandiera rossa.

Si sono appena concluse le prime prove libere della Superbike sullo storico circuito francese di Magny-Cours con la classifica dei tempi dominata dal solito mattatore Jonathan Rea: con un best lap in 1'37"202 il campione della Kawasaki ha messo in riga fin dalla mattina del venerdì tutti i suoi avversari imponendo il proprio gioco e le proprie regole; Jonathan Rea ha migliorato il proprio tempo ogni volta che è sceso in pista dominando la classifica dall'inizio delle libere alla fine. L'unico altro pilota che è stato capace di scendere sotto al muro del minuto e 37 secondi e rimanere quindi relativamente vicino al campione nordirlandese è il suo compagno/avversario Tom Sykes che è riuscito a mettere la sua Ninja in seconda posizione a poco più di mezzo secondo dal capolista (+0"522).

Terzo posto per Michael van der Mark su Yamaha R1 che ha accusato un ritardo di 908 millesimi dal primo ma ha preceduto il proprio compagno Alex Lowes, quarto a +1"024. Se i primi due al momento hanno fatto un altro sport rispetto a tutti gli altri, c'è da dire che il pacchetto dei "non Kawasaki" è piuttosto compatto: dietro alle due Yamaha ci sono l'Aprilia RSV4 di Lorenzo Savadori che, con un ritardo di +1"072 da Rea ha accusato solo 52 millesimi da Lowes, precedendo però la Ducati Panigale R di Forés (+1"169), la Ducati ufficiale di Davies (+1"239) e infine la BMW S1000RR di Loris Baz a + 1"305.

Chiudono la top ten la seconda Aprilia di Laverty (+1"556) e la MV Agusta di Jordi Torres (+1"670). Nelle retrovie invece le due Honda ufficiali con Leon Camier undicesimo e Jake Gagne solo sedicesimo. Prove libere invece da dimenticare per Marco Melandri: il pilota ravennate della Ducati non è riuscito a chiudere nemmeno un giro a causa di un problema tecnico che lo ha fermato alla sua prima uscita mattutina, la speranza è che i suoi meccanici riescano a rimetterlo in pista in tempo per le seconde libere, previste per le ore 12:30.

Da segnalare la spettacolare caduta di Leandro Mercado nella chicane che immette sul rettilineo che ha causato la bandiera rossa per ripristinare le condizioni della pista. Sbalzato dalla propria Kawasaki il pilota è finito contro gli airfence che proteggono il lato della pista e per fortuna ha potuto andarsene via sulle proprie gambe da un incidente che poteva aver risvolti ben peggiori.

Di seguito il tabellone dei tempi al termine delle Libere 1 della SBK a Magny-Cours, undicesimo round del mondiale 2018.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 14 1'37.202     163.367
2 66 United Kingdom Tom Sykes  Kawasaki 17 1'37.724 0.522 0.522 162.494
3 60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 16 1'38.110 0.908 0.386 161.855
4 22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 17 1'38.226 1.024 0.116 161.663
5 32 Italy Lorenzo Savadori  Aprilia 16 1'38.278 1.076 0.052 161.578
6 12 Spain Javier Fores  Ducati 14 1'38.371 1.169 0.093 161.425
7 7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 15 1'38.441 1.239 0.070 161.310
8 76 France Loris Baz  BMW 17 1'38.507 1.305 0.066 161.202
9 50 Ireland Eugene Laverty  Aprilia 15 1'38.758 1.556 0.251 160.793
10 81 Spain Jordi Torres  MV Agusta 15 1'38.872 1.670 0.114 160.607
11 2 United Kingdom Leon Camier  Honda 16 1'39.147 1.945 0.275 160.162
12 36 Argentina Leandro Mercado  Kawasaki 14 1'39.262 2.060 0.115 159.976
13 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 16 1'39.285 2.083 0.023 159.939
14 21 Michael Ruben  Ducati 16 1'39.568 2.366 0.283 159.484
15 40 Spain Roman Ramos  Kawasaki 10 1'40.328 3.126 0.760 158.276
16 45 United States Jake Gagne  Honda 17 1'40.346 3.144 0.018 158.248
18 99 United States Patrick Jacobsen  Honda 11 1'40.904 3.702 0.558 157.373
19 96 Czech Republic Jakub Smrz  Yamaha 16 1'42.104 4.902 1.200 155.523
  33 Italy Marco Melandri  Ducati          
  121 France Matthieu Lussiana  Aprilia 2
Prossimo articolo WSBK
Yamaha, van der Mark: "Andiamo a Magny-Cours per lottare per la vittoria"

Articolo precedente

Yamaha, van der Mark: "Andiamo a Magny-Cours per lottare per la vittoria"

Prossimo Articolo

Rea snobba la Ducati V4: "Sarà più veloce della bicilindrica? Non mi preoccupa"

Rea snobba la Ducati V4: "Sarà più veloce della bicilindrica? Non mi preoccupa"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Magny-Cours
Autore Lorenzo Moro
Tipo di articolo Prove libere