Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Gara
Porsche Supercup Spa-Francorchamps

Porsche Supercup: Guven trionfa a Spa, Pereira secondo

Il turco è stato l'autentico dominatore della gara belga comandando le operazioni dal primo all'ultimo giro, mentre Pereira ha sfruttato al meglio l'errore di Evans per salire al comando della classifica piloti.

Ayhancan Guven, martinet by Almeras, davanti a Larry ten Voorde, Team GP Elite

E’ stato Ayhancan Guven il mattatore dell’appuntamento di Spa-Francorchamps della Porsche Supercup. Il pilota turco, dopo aver conquistato la pole al sabato, ha condotto le operazioni sin dalla partenza senza mai perdere il comando e senza mai commettere alcuna sbavatura nonostante la costante pressione di Evans prima e di Pereira poi.

Guven non ha certamente mostrato il passo dei due portacolori del Lechner Racing, ma è stato bravissimo nel non perdere mai la calma e pennellare traiettorie ideali che gli hanno consentito di conquistare un successo ampiamente meritato.

Ben più incandescente la lotta per il secondo gradino del podio che ha visto Dylan Pereira approfittare di un grave errore di Jaxon Evans al penultimo giro alla staccata del rettilineo del Kemmel.

Il neozelandese ha completamente sbagliato il punto di frenata ed è stato costretto ad attraversare la via di fuga in asfalto per poi riaccordarsi al compagno di squadra e difendersi dagli attacchi di Latorre.

Il francese, però, ha messo la propria Porsche in scia a quella del rivale per approfittare di un altro errore di Evans nelle fasi finali del giro conclusivo e salire così in terza posizione.

Il neozelandese è così retrocesso in quarta piazza ma ha involontariamente aiutato il proprio compagno di team nel mantenere la prima posizione in classifica piloti tenendo alle proprie spalle Larry ten Voorde.

L’olandese si è fatto notare per una manovra da brividi ai danni di Kohler nelle battute iniziali della corsa quando in un tentativo di difesa estremo all’ingresso dell’Eau Rouge ha pizzicato con la propria posteriore sinistra l’anteriore destra del tedesco.

Kohler è andato largo sfiorando le barriere di protezione esterne, ma fortunatamente è riuscito ad evitare un impatto che avrebbe potuto comportare conseguenze serie.

Il trenino dei primi sette piloti si è completato con van Lagen in sesta piazza davanti a Klein per appena due decimi, mentre ben più distanti sono arrivati van Splunteren (autore di un lungo in partenza a La Source), Simmenauer e Hartog che hanno completato la top ten.

Con questo risultato, quando manca un solo appuntamento alla fine, Pereira comanda in classifica con 134 punti precedendo ten Voorde di sole 4 lunghezze.

Marvin Klein, Martinet by Alméras
Leon Köhler, Lechner Racing Middle East
Larry ten Voorde, Team GP Elite
Larry ten Voorde, Team GP Elite
Roar Lindland, Pierre Martinet by Alméras
Larry ten Voorde, Team GP Elite
Jesse van Kuijk, Team GP Elite
Florian Latorre, CLRT
Florian Latorre, CLRT
Florian Latorre, CLRT
Jaxon Evans, BWT Lechner Racing
Jaxon Evans, BWT Lechner Racing
Jaxon Evans, BWT Lechner Racing
Dylan Pereira, BWT Lechner Racing
Dylan Pereira, BWT Lechner Racing
Larry ten Voorde, Team GP Elite
Dylan Pereira, BWT Lechner Racing
Ayhancan Güven, Martinet by Alméras
La pioggia
Jaxon Evans, BWT Lechner Racing
Ayhancan Güven, Martinet by Alméras
Max van Splunteren, Team GP Elite, Larry ten Voorde, Team GP Elite
22

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Porsche Supercup: a Barcellona è riscatto per Ten Voorde
Prossimo Articolo Porsche Supercup: vittoria e titolo per ten Voorde a Monza

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia