Formula E
22 nov
-
22 nov
Evento concluso
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
38 giorni
G
Mexico City ePrix
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
66 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
79 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
101 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
115 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
129 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
144 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
178 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
193 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
213 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
228 giorni
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
229 giorni

Hong Kong esce dalla Formula E 2019/2020, al suo posto Marrakech

condivisioni
commenti
Hong Kong esce dalla Formula E 2019/2020, al suo posto Marrakech
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
5 ott 2019, 03:13

Hong Kong è stata esclusa dal calendario della Formula E 2019/2020, che comprende ben 12 città e 14 gare, un record per la serie full electric.

Il nuovo calendario, che è stato confermato dal Consiglio Mondiale della FIA di ieri a Colonia, non ha più lo slot da confermare del 14 dicembre, proprio per evitare la concomitanza con il round del Bahrain del FIA WEC.

L'altro slot TBC, quello del 21 marzo 2020, è stato assegnato a Sanya, come era stato precedentemente riportato da Motorsport.com. Tuttavia, la data della gara non è stata modificata come si presumeva, quindi significa che sarà concomitante con la gara di Sebring del FIA WEC 2019/2020.

La decisione di eliminare la tappa di Hong Kong dipende dai disordini civili e dalle proteste che hanno attanagliato la città negli ultimi mesi. Il suo posto nel calendario sarà preso da Marrakech, che ospiterà quindi la Formula E per la quarta volta, dopo essere stata inizialmente esclusa: la gara si disputerà il 29 febbraio.

Va detto, però, che l'assenza di Hong Kong dovrebbe essere legata solamente a questa stagione ed alla preoccupazione che, a causa dei disordini civili, potesse essere troppo complicato allestire la pista. La speranza però è di poter tornare ad ospitare la gara dal 2020/2021.

Il Consiglio Mondiale ha anche confermato ufficialmente che il primo EPrix di Jakarta si svolgerà il 6 giugno 2020 e questo porterà ulteriori modifiche al calendario. L'evento di Jakarta seguirà quello di Seoul, fissato per il 3 maggio, mentre la gara di Berlino è stata spostata dal 30 maggio al 21 giugno e quella di New York dal 20 giugno all'11 luglio.

Questo significa che la gara di Berlino non sarà più concomitante con la gara del DTM in Russia, ma anche che quella di New York invece sarà nello stesso weekend di quella del Norisring della serie tedesca. Un problema per Robin Frijns e Nico Muller, che sono piloti ufficiali Audi nel DTM e dovranno quindi fare una scelta tra i due campionati.

La stagione 2019/2020 inzierà con una doppia gara sul cittadino di Diriyah nel weekend del 22-23 novembre, come era stato annunciato inizialmente. Quella di Santiago del Cile e ora la terza gara del calendario, il 18 gennaio 2020, con l'evento di Città del Messico fissato invece per il 15 febbraio 2020. Confermate anche le tappe di Roma e Parigi, con gli slot del 4 e del 18 aprile. La stagione poi si concluderà a Londra, con la doppia gara del 25 e 26 luglio.

Con 14 gare, la Formula E 2019/2020 ne disputerà una in più rispetto al precedente record di 13. Tuttavia, le gare di Santiago, Città del Messico, Seoul, Giacarta e Londra rimangono soggette all'omologazione del circuito da parte della FIA.

Prossimo Articolo
Venturi avrà propulsori Mercedes dalla stagione 2019/2020

Articolo precedente

Venturi avrà propulsori Mercedes dalla stagione 2019/2020

Prossimo Articolo

I figli di Driot nuovi responsabili del team Nissan di Formula E

I figli di Driot nuovi responsabili del team Nissan di Formula E
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Autore Alex Kalinauckas