CISP: a Misano è dominio assoluto di Danny Molinaro

Con Pole e due vittorie, Danny Molinaro è mattatore in Romagna, dove a podio vanno anche Filippo Lazzaroni, Matteo Pollini (per due volte) e Rocco Mazzola.

CISP: a Misano è dominio assoluto di Danny Molinaro

GARA 1: Molinaro non sbaglia e trionfa

Danny Molinaro continua a sorprendere sul tracciato di Misano, dopo aver segnato il miglior tempo nelle due sessioni di prove libere e aver conquistato la pole position, sigla la vittoria in gara 1. Alle sue spalle, un agguerrito Filippo Lazzaroni chiude in seconda posizione mentre Matteo Pollini completa il podio.

Quarta posizione per Davide Uboldi dopo una stupefacente rimonta dalla undicesima posizione, Rocco Mazzola in lotta con Michele Fattorini conquista la quinta posizione, seguono Francesco Celentano e Guglielmo Belotti.

Alessio Salvaggio e Santiago Mejia chiudono la top ten e conquistano rispettivamente la seconda e terza posizione sul podio della categoria rookie, vinta da Rocco Mazzola.

Protagonista la safety car entrata in pista più volte a seguito di diversi incidenti che hanno forzato al ritiro Salvatore Coluccio, Andrea Baiguera, Manuel Deodati e Davide Molina Acosta.

Mentre Fidel Castillo è stato costretto a parcheggiare a bordo pista la sua vettura durante l’ultimo giro, riuscendo però a qualificarsi ugualmente.

Grazie alla vittoria in Gara 1 Molinaro balza al comando della classifica superando Giacomo Pollini, impegnato a Siena nel Campionato Italiano Karting.

GARA 2: Molinaro trionfa ancora

Una gara in rimonta per Danny Molinaro che partendo dalla quarta fila è riuscito a risalire fino alla prima posizione guadagnando la leadership della gara e rinsaldando quella di campionato. Alle sue spalle un agguerrito Matteo Pollini chiude in seconda posizione difendendosi dai Rocco Mazzola.

Subito fuori dal podio Filippo Lazzaroni seguito da uno scatenato Davide Uboldi, autore di una spettacolare rimonta da centro gruppo fino alla quinta piazza. Nonostante i due testacoda in gara Fidel Castillo chiude in sesta posizione.

Alle spalle dello spagnolo, Andrea Mosca conquista la settima posizione dopo la rimonta dall’ultima casella in griglia. Chiudono la top ten Alessio Salvaggio e Davide Pigozzi.

Anche in gara 2 la Safety car entra in pista due volte, prima per recuperare la vettura di Spadaro e successivamente per recuperare quella di Acosta, entrambi finiti fuori pista a seguito di un testacoda.

Roccadelli costretto al ritiro durante il penultimo giro, riesce a firmare il giro veloce in gara fermando i cronometri a 1’33'’945.

Prossimo appuntamento con il Tricolore Sport Prototipi dal 2 al 4 luglio al Mugello.

CISP - Misano: Gara 1

CISP - Misano: Gara 2

condivisioni
commenti
CISP: a Pergusa è trionfo per Matteo Pollini e Lazzaroni
Articolo precedente

CISP: a Pergusa è trionfo per Matteo Pollini e Lazzaroni

Prossimo Articolo

CISP, Mugello: Uboldi torna dopo 2 anni e fa doppietta!

CISP, Mugello: Uboldi torna dopo 2 anni e fa doppietta!
Carica commenti